bellezza

Pompelmo, avena, aglio e senape: i 10 alimenti anti-grasso

ROMA – Alimenti che fanno bruciare i grassi: può sembrare un sogno, ma in certi casi è una realtà. Ci sono, infatti, alcuni cibi che aiutano il metabolismo a smaltire i grassi e ad ottimizzare le risorse nutritive.

Il pompelmo, innanzitutto, viene spesso mangiato da chi ha problemi di linea. Molto ricco di vitamina C, ha un potere di abbassare il livello di insulina nel sangue e di aiutare a dimagrire chi segue una dieta.

Il cavolo e i broccoli, oltre ad essere ricchi di vitamine, calcio, fibre e antiossidanti (indicati soprattutto per abbassare il rischio tumori), favoriscono la metabolizzazione di grassi.

Le rape rosse contengono betanina, una sostanza che migliora l’attività dei reni, aiutando la depurazione e lo smaltimento delle scorie.

La mela, grazie alla pectina contenuta nella buccia, è in grado di limitare l’assorbimento dei grassi. Ma solo se mangiata con la buccia.

La lattuga è ricca di magnesio e aiuta a combattere i chili di troppo (oltre ad avere pochissime calorie ed un alto potere saziante).

Cipolla e aglio accelerano il metabolismo e migliorano la circolazione, evitando il ristagno dei liquidi che causa, tra l’altro, anche la cellulite.

La carne, oltre a fornire proteine, danno una scossa al metabolismo.

La senape, saporitissimo condimento, permette di insaporire i cibi e aiuta a bruciare i grassi.

Il peperoncino, un po’ come la senape, dà sapore ai cibi senza apportare calorie. Inoltre migliora la circolazione e riequilibra la pressione.

L’avena apporta molte fibre che inducono il senso di sazietà. Inoltre questo cereale aiuta a tenere sotto controllo i livelli di colesterolo cattivo.

 

 

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.