Categorie
bellezza

Occhiaie, i rimedi: massaggi e impacchi con patate e ribes nero

ROMA – Antiestetiche e decisamente fastidiosi, combattere le occhiaie e il gonfiore del contorno occhi è l’obiettivo di ogni donna che agogna uno sguardo perfetto. Non solo costose creme, esistono anche rimedi del tutto naturali e “fai da te”: dai “classici” cetrioli ad impacchi a base di patate e olio di ribes nero.

Ecco alcuni rimedi naturali che vi proponiamo per uno sguardo perfetto a prova di occhiaie e gonfiori antiestetici.

Il primo è l’impacco a base di patate, che sfrutta le proprietà decongestionanti di questo tubero in grado di sgonfiare il contorno occhi e attenuare il colore scuro-bluastro.

Realizzarlo in casa è semplice: prendete una patata, lavatela per bene e tagliatela a fettine molto sottili. Poi avvolgete le fettine in una garza e posizionatela sul contorno occhi, lasciando agire l’impacco così ottenuto per circa 20 minuti. Togliete l’impacco e risciacquate con abbondante acqua tiepida.

Un altro rimedio efficace è il massaggio, che stimola la microcircolazione dei capillari del contorno occhi, soprattutto se abbinato all’olio di ribes nero che oltre a rinforzare la pelle ha proprietà di vaso protettore e garantisce l’integrità dei vasi sanguigni e linfatici.

Un classico “evergreen” sono i cetrioli: chi non ha mai visto un film in cui la protagonista, impegnata in un trattamento di bellezza, non si concede sul contorno occhi un impacco fresco ai cetrioli?

Il consiglio è quello di tagliare i cetrioli a fettine e posizionarli sugli occhi per circa 15 minuti almeno una volta al giorno. L’impacco rinfresca e nutre la pelle, oltre a schiarirla grazie alle proprietà emollienti e detossinanti del cetriolo.

Questi i consigli facili da seguire per un contorno occhi perfetto, armi utili contro le fastidiose occhiaie e le borse che affliggono ogni donna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.