bellezza

Gonfiore e ritenzione idrica? Le ricette diuretiche

ROMA – Vi sentite gonfie, appesantite, e avete la pressione un po’ alta? La risposta è semplice come bere… una tazza di tisana. La cura, in ogni caso, è assumere più liquidi. Ma ci sono alcuni liquidi che aiutano più di altri.

Per cominciare bene la giornata può essere utile bere un succo di mirtilli o di ananas, anche di limone se non si soffre di acidità di stomaco. Per il pomeriggio e la sera le tisane migliori sono quelle al sambuco e alla betulla.

Bene anche i frullati, ma meglio solo di frutta, senza latte o zucchero. Anche le centrifughe vanno bene: in questo caso, però, bisogna ricordarsi che si assumono le vitamine ma non le fibre, che stimolano l’intestino.

La sera, soprattutto d’inverno, i brodi vegetali possono essere una buona soluzione. Attenzione però ai dadi: sono da evitare, perché hanno un contenuto di sodio molto alto.

Un’altra soluzione, utile anche se si hanno ospiti, sono le vellutate di verdura: semplici da preparare (basta bollire la verdura e poi passarla al frullatore, magari aggiungendo una spolverata di pepe e parmigiano).

Infine, qualche consiglio: anche se vi sentite gonfie nono rinunciate alle proteine. Basta scegliere le cotture adatte: via libera a carne e pesce alla griglia, al forno o al cartoccio.

Da evitare, invece, sale, zucchero raffinato e farine bianche, così come i prodotti da forno industriali, ricchi di sodio.

 

 

 

1 Comment

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.