La fascia pelosa coreana è la tua alleata per un’accurata skincare

La fascia pelosa coreana è la tua alleata per un'accurata skincare

In un’accurata skincare creme, tonici, scrub, lozioni sono elementi fondamentali. Ci sono poi alcuni strumenti secondari per rendere più agevole il démaquillage. Tra questi, la fascia per capelli. Non qualsiasi tipo, ma quella spugnosa e di tessuto “peluche”. Chi è appassionato di cosmetica coreana sa quanto sia utile per garantire una pulizia completa sul volto, evitando che i capelli vengano coinvolti. Essendo molto più lunga di quella classica, la k-beauty routine necessità di un buon supporto che isoli il viso dal resto della testa. Abbiamo selezionato qualche modello dal web. Non sono solo fasce pratiche, ma anche graziose.

Miin cosmetics propone una headband in due differenti colori: crema e rosa. Prezzo: 9,95 euro. “Utilissima e sofficissima!”, scrive un utente a commento del prodotto. Sul sito Etsy è disponibile una fascia per i capelli in tessuto felpato Luna Artemis ispirata a Sailor Moon. Prezzo: 14,21 euro, (attenzione sempre ai costi di spedizione). Sul sito Lookfantastic è invece disponibile una simpatica fascia per capelli da make-up con orecchie da coniglio. Prezzo: 8.45 euro. Amazon propone un modello in bambù a 9,95 euro, ma anche un’alternativa spugnosa.

Gli step per avere una pelle luminosa e liscia sono in tutto 10. Troppi? No, secondo la popolazione coreana che li effettua fedelmente. Ecco quali.

Step 1 e 2: Lavare il viso con un detergente oleoso per rimuovere il make-up. Poi passare anche una schiuma detergente e sciacquare con cura. Step 3 e 4: tre o quattro volte alla settimana fare uno scrub esfoliante per il viso. Successivamente passare sulla pelle con un tonico alcolico, che prepara la pelle ad assorbire i trattamenti degli step successivi. Step 5 e 6: è il momento di applicare una maschera.

Ci sono gli impasti neri da spalmare sotto gli occhi. Oppure le maschere in tessuto, fatte in seta o cotone, imbibite di principi attivi concentrati. La maschera va tenuta sul viso una ventina di minuti. Dopo la maschera, se ci sono problemi specifici come acne o pelle grassa, spalmare un siero o una essenza apposita.

Step 7,8,9,10 (e oltre): applicare una crema per il contorno occhi, una idratante e un filtro solare. Gli idratanti del momento sono naturali (tè verde, bamboo, gingseng, oltre a frutta, piante, erbe, lieviti) ottenuti dalla fermentazione di carboidrati e zuccheri attraverso l’impiego di frementi lattici come il lactobacillus. Le donne coreane proseguono con il decimo step, arrivando spesso fino a un dodicesimo e perfino quindicesimo passaggio. Si tratta di applicazioni di creme e sieri intermedi, ad effetto potenziatore, sbiancante, lifting etc. Ma il rito è sufficiente e completo anche fino al punto 9.

Potrebbero interessarti anche...