Dimagrire, 5 trucchi per accelerare il metabolismo

Dimagrire, 5 trucchi per riattivare il metabolismo

State cercando di dimagrire? Siete a dieta ma non riuscite a perdere peso? Ecco alcuni trucchi per dare una sferzata al metabolismo. Prima di tutto bisogna scegliere gli alimenti giusti. Ma qual è la dieta migliore per dimagrire? Vediamola insieme.

  1. Proteine. Senza eccessi, aumentare comunque l’apporto proteico nell’alimentazione aiuta il corpo a perdere peso più velocemente. L’importante è scegliere proteine di qualità, quindi carne o pesce, più che formaggi o salumi, ma soprattutto carni bianche, pesce azzurro e uova, che sono una fonte sana e leggera di proteine in grado di accelerare il metabolismo.
  2. Carboidrati. Allo stesso tempo è bene diminuire l’apporto di carboidrati: non vanno eliminati del tutto (del resto anche loro hanno le loro qualità), ma sotto se l’obiettivo è il dimagrimento è meglio ridurli.
  3. Porzioni piccole. Senza andare a pesare il cibo o a contare le calorie di tutto quello che mangiamo è bene ridurre le porzioni. Un trucco utile può essere quello della mano: si considera porzione tutto quello che rientra nel palmo di una mano.
  4. Gli alimenti giusti. Ci sono poi alcuni alimenti che sono in grado di accelerare il metabolismo. L’ olio di cocco, per esempio, è un prezioso alleato contro il metabolismo lento, in grado di stimolare il corpo a bruciare più grassi. Le spezie, in particolare zenzero e cannella, favoriscono l’assimilazione dello zucchero, aiutando il corpo a metabolizzarlo fino a venti volte più velocemente. Anche la frutta secca, benché molto calorica, aiuta a bruciare i grassi. Ovviamente se non si esagera. Lo stesso discorso vale per i semi (di zucca, girasole, sesamo, lino…): sono ricchi di sostanze nutritive e aiutano a dimagrire. Il tè, poi, sia verde sia nero, aiuta a combattere il grasso che si è accumulato. I legumi oltre a fare molto bene aiutano a perdere peso e a controllare i livelli di zucchero nel sangue.
  5. Sport. A tutto questo bisogna aggiungere un corretto allenamento. Quaranta minuti di camminata veloce senza interruzione ogni giorno sono un ottimo modo per perdere i chili di troppo, soprattutto quelli che si accumulano nei punti critici (pancia e glutei), ma vanno bene anche la cyclette, la corsa o lo spinning. Gli esercizi specifici per gli addominali aiutano a tonificare la pancia, così come il pilates, così come lo yoga è utile per risvegliare il metabolismo lento. In generale, comunque, qualsiasi attività fisica va bene: l’importante è muoversi.

Potrebbero interessarti anche...