Categorie
bellezza

Dieta lunedì-venerdì? Nel week-end rischio abbuffate da 10mila calorie

LONDRA – Dieta dal lunedì e al venerdì e fine settimana libero? Attenzione a non esagerare. Uno studio britannico ha scoperto che in questo modo si rischiano di ingerire in due giorni (il sabato e la domenica) fino a 10mila calorie. La metà dell’introito energetico di una settimana.

Questo rischio non riguarda solo chi si mette a dieta, ma tutti. Sono, infatti, molte le persone che si concedono qualche peccato di gola nel week-end. Ma un sondaggio inglese pubblicato sul Daily Mail ha evidenziato che, mentre in condizioni normali un uomo dovrebbe assumere 2.500 calorie e una donna 2.000, nel week end il 57% dei maschi consuma regolarmente 10.000 calorie. Come fa? Ecco come le assume: 3.500 calorie nella notte di venerdì e di sabato (per un totale di 7.000) fra cene e drink, e 3.000 calorie di domenica.

Le donne non sono da meno: il 46% arriva al record delle 8.000 calorie in un fine settimana. Cambia però la distribuzione: 2.500 calorie la notte del venerdì, 3.500 calorie di sabato e 2.000 calorie di domenica, quando inizia a farsi sentire il senso di colpa.

Ma il maggior pericolo nel fine settimana, sottolineano gli esperti, sono gli spuntini tra i pasti: l’indagine ha rilevato che molti trascorrono il sabato sera davanti alla tv con la famiglie, cosa che unisce la sedentarietà al consumo di junk food, come dolci o patatine. Meglio stare attenti, e ricordarsi che il rischio 10mila calorie è in agguato.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.