Dieta, in forma per l’estate: dimagrire con i consigli della nutrizionista

Dieta, in forma per l'estate: dimagrire con i consigli della nutrizionista

ROMA – Dieta, in forma per l’estate: dimagrire con i consigli della nutrizionista. Cosa mangiare per dimagrire in vista dell’estate? Se vogliamo perdere qualche chiletto ma non sappiamo dove cominciare, Manuela Mapelli, intervistata da Ansa, ci viene incontro. Nutrizionista,  biologa, laureata in Scienze dell’Alimentazione a specializzata in Biologia Applicata alle Scienze della Nutrizione e in Disturbi del Comportamento Alimentare presso l’unità di Psichiatria dell’Ospedale San Raffaele Turro di Milano, Manuela Mapelli ci regala qualche dritta per sgonfiarci in vista della bella stagione. E a quanto pare il segreto per tornare in forma è fare il pieno di insalata. In fondo, l’insalata è un piatto versatile che si presta anche a pranzi fuori casa come i pic-nic al parco, tipici di questa stagione:

“Prima dell’estate per migliorare la propria forma si può puntare su gustose insalate, colorate e allegre, a base di tanti ortaggi. La verdura fresca è ottima per reintegrare l’acqua persa con il caldo che costituisce la gran parte del corpo umano, i sali minerali e le vitamine. A seguire, consiglio piatti unici. Un esempio? riso rosso con gamberi, zucchine, scaglie di mandorla, pepe e olio extravergine. Ma l’insalata va mangiata sempre per prima e non deve mai mancare a tavola d’estate. Durante l’inverno preferisco le verdure cotte”.

La nutrizionista poi sottolinea:

Prepararsi all’estate non vuol dire ricorrere a diete drastiche come perdere sette chili in sette giorni, questo sarebbe un grave errore. Bisogna avere un’alimentazione varia, sana, ricca di fibre e anche gustosa, durante tutto l’anno. L’educazione alimentare deve indicarci la dieta, ossia un regime alimentare sano, uno stile di vita più che privazioni di alimenti. Basterebbe mangiare piatti realizzati con i nostri cibi mediterranei che vanno benissimo anche per confezionare ottimi primi piatti e dolci. Non dobbiamo rinunciare al gusto, anche questo è un altro grave errore perché ci fa interrompere le diete”. “In estate consiglio anche di mangiare meno carne rossa, insaccati e cibi grassi, con valori nutrizionali negativi per l’organismo. Aggiungo infine che è meglio cuocere poco le pietanze, preparando ricette semplici da realizzare con pochi minuti di cottura”.

Foto: Ansa.

Potrebbero interessarti anche...