Categorie
bellezza

Dieta, 10 cibi che agiscono da appetito-soppressori naturali

Se sei a dieta, ti sarà capitato di sentirti a volte più sazio e a volte meno sazio. Questo perché esistono alcuni cibi che funzionano da veri appetito-soppressori naturali. Si tratta di cibi comuni, le cui proprietà però aumentano il senso di sazietà e ci aiutano a seguire la dieta con più facilità.

Mandorle

Solo una manciata di mandorle rappresenta una ricca fonte di antiossidanti, vitamina E e magnesio. Inoltre, uno studio ha suggerito che le mandorle sono in grado di favorire il senso di sazietà. Cosa stai aspettando allora? Includi le mandorle nella tua dieta per uno spuntino salutare e furbo.

Zenzero

Da secoli lo zenzero viene sfruttato per i suoi incredibili poteri digestivi. Inoltre, è u ottimo alleato della dieta. Questa radice funziona come uno stimolante, aumenta il metabolismo e favorisce la digestione. Ma non solo: i suoi oli essenziali hanno un’azione “anestetizzante” sul palato, favorendo il senso di sazietà.

Wasabi

Hai mai notato che quando mangi del sushi, sembra che non te ne servano grandi quantità per sentirti sazio? Bene, in parte è per merito del pesce sano e nutriente che si trova nel sushi. Ma in altra parte è dovuto a quella “salsina” verde speziata: il wasabi! La sua piccantezza lo rende un soppressore dell’appetito e un antinfiammatorio naturale.

Avocado

Pur essendo abbastanza calorico (160 kcal per 100 g), l’avocado è un ottimo alleato per tenere sotto controllo la fame. Il merito è dei suoi grassi polinsaturi, che sono in grado di contribuire all’invio di segnali al cervello che rendono noto ad esso come il nostro stomaco sia pieno. Per questo motivo, è considerato un alimento in grado di ridurre l’appetito.

Aggiungi l’avocado a tocchetti a tutte le tue insalate oppure servilo come antipasto con del salmone affumicato a listarelle.

Ricco di fibre e grassi monoinsaturi salutari per il cuore, l’avocado riduce l’appetito se consumato con moderazione.

Mela

Le mele di tutte le varietà agiscono come soppressori dell’appetito per una serie precisa di motivi. In primo luogo, le mele sono ricche di fibra solubile e pectina, che favoriscono il senso di sazietà.

Inoltre, le mele regolano i livelli di glucosio nel sangue ed incrementano le nostre energie.

Infine, la loro croccantezza richiede lunghi tempi di masticazione, il che contribuisce a sentirti più sazio.

Uova

Anche le uova rientrano nella lista degli alimenti che ci aiutano a sopprimere l’appetito, grazie al loro elevato valore energetico e al significativo apporto di proteine.

Gli studi hanno dimostrato che mangiare un uovo durante la prima parte della giornata, aiuta il corpo ad assimilarne meglio gli aminoacidi e ci fa sentire più sazi durante l’arco della giornata.

Patate dolci

Le patate dolci contengono un particolare tipo di amido che resiste agli enzimi digestivi, facendoli rimanere più a lungo nello stomaco. Questo, ti aiuta a sentirti più sazio più a lungo. Inoltre, sono ricche di vitamina A e vitamina C. Includere le patate dolci nella dieta può essere una buona opzione per dimagrire senza troppe rinunce.

Spinaci

Altri alimenti considerati dei soppressori di fame naturali sono le verdure a foglia verde come gli spinaci. Questo perché sono degli alimenti molto nutrienti. Tale caratteristica ci fa sentire sazi per molte ore. Inoltre, sono cibi ricche di fibra.

Avena

L’avena è ricca di carboidrati a lento assorbimento, caratteristica che favorisce il senso di sazietà. Anche il suo ingente contenuto di fibre la rende un inibitore naturale dell’appetito.

(Sì, esistono carboidrati sani e dovresti sicuramente inserirli nella dieta).

Mangiare avena aumenta la produzione di grelina, ormone che ha il compito di avvisare il cervello quando il corpo è ormai sazio.

Salmone

Quando mangi pesce come il salmone ad alto contenuto di acidi grassi omega-3, il tuo organismo aumenta la quantità di leptina, ormone noto per le sue capacità di favorire il senso di sazietà.

Oltre agli Omega3, fornisce buone quantità di proteine, vitamine e sali minerali essenziali. Tutti questi nutrienti aiutano a controllare l’appetito durante gli attacchi d’ansia e, al contempo, promuovono la salute cardiovascolare e cerebrale.

Non ti piace il salmone? Prova tonno e aringhe, altri pesci ricchi di Omega3.