Italiani tra i più sedentari d’Europa. E la salute ci va di mezzo

Italiani tra i più sedentari d'Europa. E la salute ci va di mezzo

ROMA – Italiani tra i più sedentari d’Europa. Un triste primato che dice che nel nostro Paese solo quattro persone su dieci praticano una qualche attività fisica. Con il conseguente costo economico per il servizio sanitario nazionale, dal momento che chi non fa sport spesso segue anche un‘alimentazione poco corretta e sta meno bene, tendenzialmente, di chi ha uno stile di vita più sano. 

I dati dell’Eurobarometro dicono che il 42% degli europei non pratica mai attività fisica o sportiva, ma la situazione varia molto a seconda dello Stato membro. Se i più sedentari in assoluto sono i bulgari (78%), seguiti dai maltesi (75%) e dai portoghesi (64%) gli italiani sono al quarto posto (60%) a pari merito con i romeni.

La situazione va meglio nei Paesi nordici: in Svezia solo il 9% dice di non fare alcuna attività, il 14% in Danimarca ed il 15% in Finlandia

I ricercatori sottolineano come i Paesi in fondo alla classifica, come l’Italia, dovrebbero prendere delle misure per incoraggiare le persone a praticare sport, anche stimolando corsi pubblici, visto che in molti casi i costi delle attività fanno da deterrente per allontanare anche chi vorrebbe avvicinarsi allo sport.

Potrebbero interessarti anche...