sport

Corsa all’indietro: si brucia di più e si proteggono le ginocchia

MILANO – Correre fa bene. Correre all’indietro ancora di più. La scoperta arriva dall’Università di Milano, ed è stata ripresa anche dal New York Times.

I ricercatori italiani hanno scoperto che la corsa all’indietro permette di guarire diversi tipi di lesioni comuni più rapidamente, di bruciare più calorie e di migliorare l’equilibrio. 

Addirittura gli studiosi hanno quantificato il vantaggio a livello di calorie bruciate: con la corsa all’indietro se ne bruciano il 30% in più rispetto alla corsa in avanti alla stessa velocità. Allo stesso tempo, però, la pressione sui muscoli e i tendini è minore di quella esercitata nella corsa in avanti, rivelandosi utile soprattutto per chi ha le ginocchia fragili.

Naturalmente non è facile da eseguire. Un consiglio degli esperti è di andare a correre in due: così uno correrà in avanti e uno all’indietro, e ci si potrà controllare, oltre che fare compagnia.

 

 

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.