Vegetariani, allarme fertilità: dieta povera carne diminuisce numero spermatozoi

Vegetariani, allarme fertilità: dieta povera carne diminuisce numero spermatozoi

ROMA – Vegetariani, allarme fertilità maschile: una dieta povera di carne diminuisce il numero spermatozoi. Questo è quanto stabilito da una ricerca durata 4 anni, condotta dalla Loma Linda University Medical School (California), presentata al congresso annuale dell’American Society of Reproductive Medicine alle isole Hawaii. Secondo quanto riportato dal Telegraph, lo studio ha messo a confronto i casi di 443 “carnivori” con 26 vegetariani e 5 vegani.

“Nei vegani e vegetariani solo il 33% degli spermatozoi è attivo, rispetto a quasi il 60% di chi consuma carne”, spiegano gli scienziati. “Le carenze vitaminiche possono essere una causa, come credere che la carne possa essere sostituita dalla soia”, aggiungono.

Anche se l’aspettativa di vita di chi non mangia carne è di 10 anni più lunga rispetta alla media Usa, la loro quantità di spermatozoi è inferiore a quella dei parametri medi.

“Anche se non c’è un rischio infertilità – spiega Eliza Orzylowska, autrice della ricerca – è chiaro che questo tipo di alimentazione mette a rischio la possibilità di concepimento”.

Potrebbero interessarti anche...