Tumore al seno, previenilo con il tè oolong

Tè oolong per prevenire il tumore al seno

ROMA – Prevenire il tumore al seno con il tè oolong. Secondo alcuni recenti studi, è stata provata l’efficacia del tè oolong per aiutare a prevenire l’insorgenza di cancro al seno contrastando le cellule tumorali e aprendo di fatto la strada verso cure nuove.

A rivelarlo è uno studio scientifico intitolato “Oolong Tea Extract Induces DNA Damage and Cleavage and Inhibits Breast Cancer Cell Growth and Tumorigenesis” e pubblicato su Anticancer Research. La ricerca ha mostrato gli effetti di questo tipo di tè sulla crescita delle cellule che provocano il cancro al seno, riducendo drasticamente il rischio.

Lo studio, che ha coinvolto migliaia di persone che vivono in Cina e nella provincia del Fujian, è stato trattato su alcune cellule tumorali (ER+, PR+, HER2+ e triplo negativo) con concentrazioni differenti di tè verde, oolong e tè nero. Ebbene, gli estratti di tè oolong sono risultati efficaci per bloccare e ridurre i danni al DNA causati dalle cellule del cancro, inibendo la loro crescita e proliferazione. Non solo: sempre secondo la ricerca, il tè oolong avrebbe anche un potenziale chemiopreventivo.

Non è un caso che la ricerca è stata condotta in Cina: in questa area infatti si consumano grandi quantità di tè oolong. I ricercatori hanno notato che chi assumeva questa bevanda rischiava il 50% in meno di venire colpito da un cancro al seno e il 68% di morire a causa di questo tumore rispetto alla media nazionale.

I ricercatori hanno spiegato:

“Il tè oolong, molto simile al tè verde, svolge un ruolo nell’inibire la crescita delle cellule del cancro al seno, la proliferazione e la progressione del tumore. Inoltre ha un grande potenziale come agente chemiopreventivo contro il cancro al seno”.

Gli studi per ora sono ancora all’inizio, ma i ricercatori sono convinti che il tè oolong, così come quello verde, possa nascondere il segreto per sconfiggere per sempre il tumore al seno.

Ad oggi la produzione mondiale di tè oolong riguarda solo il 2% (il 78% del tè che viene prodotto nel mondo è nero, il 20% è tè verde). Si tratta di una quantità piccolissima che però potrebbe aumentare se ne venissero confermate le proprietà benefiche. 

Potrebbero interessarti anche...