Tumore al seno, una sostanza del sedano aiuta a combatterlo

Tumore al seno, una sostanza del sedano aiuta a combatterlo

20 Febbraio 2014 - di Mari

WASHINGTON – Tumore al seno, l’ultimo aiuto arriva dal sedano. In questo vegetale, hanno scoperto i ricercatori della Duke University, c’è un composto che agisce contro il linfoma e alcune malattie della pelle e che ha un effetto letale nei confronti di alcuni tipi di cancro alla mammella molto aggressivi. 



La sostanza è lo psoralene, un composto organico naturale che si trovano in alcuni prodotti anche in altri ortaggi come i fichi, e che da tempo viene usata per la sua azione ‘killer’ nei confronti delle cellule, delle quali danneggia la replicazione del Dna quando attivato da una fonte energetica come i raggi di luce Uv.

In quest’ultimo studio i ricercatori hanno scoperto che lo psoralene blocca la segnalazione del recettore HER2, che è prodotto in eccesso in un caso su quattro di tumore al seno. Quando l’HER2 è prodotto in quantità eccessive alimenta la crescita incontrollata delle cellule, portando a forme aggressive di cancro. Lo psoralene agisce spegnendo questo processo.

Tags