Una proteina per bloccare le cellule tumorali

MILANO – Una proteina potrebbe fermare il meccanismo che mantiene giovani a lungo le cellule tumorali e le fa vivere più di quelle sane: la scoperta è stata fatta dai ricercatori dell’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano.

La proteina in questione, la DBC1, riesce a far ripartire il meccanismo che manda avanti il ciclo naturale delle cellule tumorali, facendole invecchiare e poi morire.

In questo modo le cellule tumorali perdono la loro aggressività, dal momento che la causa della loro longevità, cioè la proteina SIRT1, viene fermata dalla proteina DBC1.

L’individuazione della DBC1 potrebbe portare presto a nuovi trattamenti che ne facciano aumentare la presenza negli organismi, in modo da far morire le cellule tumorali.

Secondo i ricercatori la stessa proteina potrebbe avere effetti positivi nei campi dell’invecchiamento cellulare e delle malattie metaboliche, in particolare l’obesità e il diabete, tra le prime cause di malattie cardiovascolari e, di conseguenza, di morte.

 

Potrebbero interessarti anche...