Categorie
Salute

Dolori al polpaccio quando camminate? Potreste avere la sindrome delle vetrine

ROMA – Una forte fitta alla gamba, come una sorta di crampo, che ti costringe a fermarti mentre stai camminando. E’ la claudicatio intermittens, o sindrome delle vetrine. E come dice il suo soprannome chi ne soffre all’improvviso deve smettere di camminare come se fosse attratto da una vetrina.

Solo che questa claudicatio, questa specie di “zooppiccare” ad intermittenza, è il sintomo di una patologia seria, l’arteriopatia periferica, che comporta occlusioni o restringimenti nelle arterie delle gambe e delle braccia. E che può portare all’aterosclerosi, ad infarti e ictus.

In altre parole le gambe si fermano tra i dolori perché il sangue non arriva. Colpa delle placche aterosclerotiche: la parete arteriosa si ispessisce e il flusso di sangue si riduce.

Questa condizione è facilitata da fattori come l’età, il fumo, il diabete, l’obesità, la mancanza di movimento, l’ipertensione e il colesterolo alto. Per questo è importante che chi ha uno di questi fattori avverta subito il proprio medico se inizia a sentire dolori muscolari violenti al polpaccio.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.