Pelle radiosa: il frutto alleato

pelle-bella-frutta-pesca-nettarina

Avere una pelle radiosa è un obiettivo per molte. I fattori che possono influenzare la salute della cute sono svariati, dai cambiamenti ormonali all’alimentazione, che gioca un ruolo chiave. Siamo anche ciò che mangiamo, la medicina ce lo ricorda da anni. Avere una dieta scorretta non aiuta la nostra pelle. Al contrario, c’è un frutto che da questo punto di vista risulta essere alleato, ovvero la pesca nettarina, incrocio tra la prugna e la pesca, che non è solo deliziosa, ma ha anche dei benefici, soprattutto per la pelle.

La nettarina contiene grandi quantità di vitamina C e beta-carotene, che la rendono un potente antiossidante per frenare l’invecchiamento cellulare. I caroteni aiutano anche a curare l’aspetto della pelle e delle mucose, mantenendoli in buone condizioni. La vitamina C aiuta la produzione di collagene, rendendo la pelle forte e luminosa. La pesca nettarina ha anche vitamina A, utile contro dermatiti e problemi della pelle sul cuoio capelluto. Come altri frutti, la pesca nettarina contiene fibre, alleate della regolarità intestinale. Ma è anche una fonte di potassio, magnesio e calcio.

Al di là della bellezza della pelle, questo frutto ha anche poche calorie e l’85% del suo contenuto è acqua. Attenzione però ai suoi zuccheri. Non è infatti consigliata per chi soffre di diabete. Infine bisogna ricordare che il benessere individuale cresce all’aumentare delle porzioni di frutta e verdura consumate ogni giorno. E’ quanto emerso da uno studio condotto presso le University of Leeds, e University of York in Gran Bretagna, pubblicato sulla rivista Social Science and Medicine. È emerso che il grado di benessere individuale cresce proporzionalmente alla quantità e alla frequenza di consumo di frutta e verdura. Lo studio ha rivelato che la soddisfazione della propria vita migliora enormemente se si raddoppia il consumo dalle 5 porzioni consigliate alle 10.

Potrebbero interessarti anche...