Categorie
Salute

Pancia gonfia: 5 piante aromatiche disintossicanti

ROMA – Soffrire di pancia gonfia, soprattutto dopo un periodo come quello delle feste di Natale in cui si è abusato di cibi e bevande caloriche, è un cosa piuttosto comune. Se hai come obiettivo quello di depurare l’organismo e sgonfiare la pancia, una dieta detox è quello che fa per noi. Oltre ad alimenti drenanti e ricchi di acqua, però, anche alcune erbe e piante aromatiche possono aiutarci contro la pancia gonfia grazie ai loro principi attivi naturali in grado di aiutarci a regolare il peso corporeo. Associate a un regime alimentare controllato e 2 litri d’acqua al giorno, queste piante depurano l’organismo in modo naturale. Vediamo 5 piante aromatiche che risultano un valido aiuto contro il gonfiore addominale.

Alloro: le sue foglie scure e profumate trovano largo utilizzo in molte ricette tipiche della nostra cucina, per guarnire numerose pietanze di carne e non solo. Ma forse non tutti sanno che l’alloro è una delle erbe aromatiche più ricche di oli essenziali come il cineolo, il geraniolo ed il limonene, che favoriscono la diuresi ed il dimagrimento. Vanta, inoltre, un effetto sgonfiante, utile nella lotta al peso in eccesso. Tre tazze di infuso di alloro con un pizzico di cannella per potenziarne gli effetti costituiscono un ottimo supporto al dimagrimento, sebbene questo rimedio sia sconsigliato alle donne in gravidanza, ai più piccoli ed alle persone affette da ulcera o sindrome del colon irritabile.

Rosmarino: il rosmarino è uno dei rimedi naturali più efficaci per ottenere un ventre piatto e pancia sgonfia. Non è un caso se questa pianta aromatica viene utilizzata fin dall’antichità per le sue proprietà digestive e curative. Assumendo quotidianamente il rosmarino, miglioriamo la digestione, il funzionamento dell’intestino e contrastiamo flatulenza e reflusso esofageo.  A questo punto andiamo a scoprire come assumere il rosmarino nel modo corretto. La prima mossa è senza dubbio quella di inserirlo nella nostra alimentazione quotidiana, utilizzandolo per insaporire i nostri piatti. Basterà semplicemente aggiungerlo alla cottura della carne o del pesce, oppure utilizzandolo per condire i contorni o gli antipasti. Tuttavia, il miglior modo per sfruttare le proprietà del rosmarino è quello di assumerlo sotto forma di tisana, meglio se accompagnato da altre piante dal potere curativo. Se per esempio il problema è la pancia gonfia, basterà far bollire mezzo litro di acqua con qualche rametto di rosmarino, qualche foglia di salvia e semi di finocchio. Questa bevanda, se assunta tutte le sere prima di andare a dormire, migliorerà la digestione, depurerò il fegato e vi farà sentire molto più sgonfie drenando anche i liquidi in eccesso. 

Prezzemolo: le erbe aromatiche più utilizzate nella cucina di tutti i giorni, la quantità assunta durante i pasti è tuttavia minima. Le radici e le parti aeree di questa pianta vantano proprietà purificanti, svolgendo un’importante azione diuretica e drenante, utile per eliminare i liquidi in eccesso e ripulire l’organismo. Contribuisce, inoltre, a mantenere i reni liberi da impurità ed a proteggere il tratto urinario dalle infezioni. Grazie a queste sue proprietà, il prezzemolo costituisce un elemento importante in molte diete, accelerando la perdita di peso dovuta alla ritenzione liquida.

Cardamomo: ampiamente utilizzato nella cucina indiana, il cardamomo è una pianta che fornisce ai piatti un gusto tra il dolce ed il piccante, che sta trovando un consenso sempre più ampio anche sulle nostre tavole. Oltre a conferire brio alle nostre preparazioni, il cardamomo è anche uno degli aiuti più potenti ed efficaci nella lotta al peso in eccesso, grazie alle sue molteplici virtù: le sue proprietà termogeniche favoriscono l’aumento della temperatura corporea e rendono il metabolismo più veloce, migliorando al tempo stesso l’abilità del corpo nel bruciare i grassi. Il cardamomo, inoltre, accresce la tolleranza al glucosio, migliora la digestione e protegge lo stomaco da eventuali disturbi. Come se ciò non bastasse, questa versatile pianta contrasta l’insorgere del diabete, migliora la circolazione ed elimina le tossine in eccesso. Un vero toccasana e può essere integrato in maniera efficace in una dieta dimagrante.

Timo: comunemente usato per aromatizzare ed insaporire numerosi piatti, specie la carne, il timo ha proprietà antisettiche ed antidolorifiche, apportando effetti benefici sul tratto respiratorio. Quest’erba costituisce un ottimo rimedio al senso di gonfiore e contribuisce in modo del tutto naturale all’eliminazione del grasso dalle regioni addominali.