Menopausa, l’alimento che combatte il rischio ictus e osteoporosi

Menopausa, vampate di calore anche per 14 anni. Ecco da cosa dipende

ROMA – Quando arriva la menopausa, l’alimentazione è un fattore molto importante da non sottovalutare. A tal proposito, esiste un alimento in particolare che, durante la menopausa, aiuta a contrastare il rischio di osteoporosi, ictus e non solo.

Stiamo parlando della banana, vero e proprio frutto del benessere soprattutto quando si è in menopausa in quanto, grazie alle sue proprietà, risulta ideale per contrastare il rischio di osteoporosi e ictus.

Non solo amiche della dieta, le banane sono ottime da consumare quando si è in menopausa. Composte principalmente da carboidrati e acqua, le banane sono anche ricche di preziosi sali minerali come fosforo, magnesio, sodio, potassio, zinco e ferro. Inoltre contengono molta vitamina C, alleato del sistema immunitario, e la vitamina B2, utile per il benessere di pelle, capelli e unghie, e la vitamina B6, che regola la produzione della serotonina, ossia l’ormone della felicità, che migliora il sonno, l’umore e il funzionamento del sistema nervoso.

La banana è ideale per prevenire le fratture, grazie ai prebiotici e probiotici di cui sono ricche, che aiutano il funzionamento del tratto digestivo e favoriscono l’assorbimento del calcio, contrastando l’osteoporosi legata menopausa.

Un’altra componente molto importante delle banane è il potassio, utile per il corretto funzionamento del sistema cardiovascolare. Il potassio, infatti, stabilizza la pressione del sangue. Le banane agiscono come dei vasodilatatori, ripulendo le arterie e le vene, a beneficio di tutto il corpo.

La banana non dovrebbe mai mancare nell’alimentazione quotidiana, soprattutto quando si è in menopausa. Ottima anche se si è a dieta o per chi fa molto sport. In questo ultimo caso, regala energia ed andrebbe consumata almeno 50 minuti dopo aver svolto l’attività fisica. Non dovrebbe inoltre essere bandita quando si è a dieta in quanto una banana contiene circa 90 calorie e risulta lo spuntino perfetto da consumare a metà pomeriggio o metà mattina. Ovviamente non bisogna abusarne visto che contiene anche molti zuccheri. 

Potrebbero interessarti anche...