Marijuana per uso terapeutico, negli Usa 69% dei medici dice sì

Marijuana per uso teraputico, negli Usa 69% dei medici dice sì

WASHINGTON – Marijuana, negli Stati Uniti più di due medici su tre sostengono che apporti dei benefici su certi malati. Lo rivela un sondaggio condotto su oltre 1.500 medici e 3.000 consumatori e ripreso da Health24, che sottolinea come, addirittura, siano più i medici favorevoli alla legalizzazione della marijuana per uso terapeutico rispetto ai consumatori.

Il 69% dei medici sostiene che legalizzare l’erba (per fini sanitari) darebbe dei benefici per alcuni trattamenti, mentre tra i consumatori la percentuale scende al 52%. 

I medici tra cui è maggiore il sostegno ad un uso medico della marijuana sono gli oncologi e gli ematologi, gli specialisti delle malattie del sangue. In queste due categorie ben l’82% si dice favorevole all’uso terapeutico dell’erba. Più basso, invece, il tasso di chi è favorevole alla legalizzazione a scopo ricreativo: il 53% dei medici e il 51% dei consumatori. 

 

 

Potrebbero interessarti anche...