Categorie
Salute

Mangiare da soli fa male alla salute, soprattutto per gli uomini

ROMA – Pranzi o ceni sempre solo? Male, almeno per quel che riguarda la tua salute e la silhouette. Dividere la tavola con un fidanzato, un parente, un amico non è solo un piacere, ma anche un gesto salutare. Se poi si tratta di un primo appuntamento…meglio ancora. Mangiare da soli nuoce  infatti al girovita, soprattutto degli individui di sesso maschile. Quelli che non mangiano in compagnia hanno il 45% di rischio in più di diventare obesi, avere pressione e colesterolo alto. Lo hanno verificato i ricercatori della Dongguk University Ilsan Hospital di Seoul, il cui studio è pubblicato sulla rivista Obesity Research & Clinical Practice.

Nello studio sono stati esaminati oltre 7.700 adulti, a cui è stato chiesto quanto spesso mangiassero da soli. Si è così visto che ci sono più rischi per la salute se si mangia da soli più di due volte al giorno, il che accade più spesso a chi è single, non è sposato, salta i pasti e mangia fuori di meno. In particolare gli uomini che mangiano da soli più di due volte al giorno sono quelli più a rischio di diventare obesi. Non solo. Hanno il 64% di possibilità in più di sviluppare la sindrome metabolica, in cui si combinano insieme diabete, pressione alta e obesità. Le donne che mangiano regolarmente da sole hanno invece il 29% di possibilità in più di sviluppare la sindrome metabolica, che aumenta anche il rischio di malattie coronariche e ictus. (ANSA).