Prima regola per non ingrassare: non cenare tardi

ROMA – Mangiare poco, mangiare bene, ma soprattutto mangiare di giorno: la prima regola per non ingrassare è evitare di mangiare di notte, o anche solo la sera tardi. La conferma di una vecchia usanza viene da uno studio del Salk Institute for Biological Studies.

I ricercatori hanno studiato che effetti ci sono sui topi quando questi mangiano solo nell’arco di otto ore. Concentrando i pasti in dieci-dodici ore si riducono i rischi di diabete, obesità e colesterolo alto, anche se si mangia male, assumendo cibi ricchi di grassi che altrimenti farebbero ingrassare.

Secondo il Salk Institute for Biological Studies il motivo è che il nostro corpo è fatto per sostenere un digiuno notturno di circa 12 ore, perché il nostro organismo han un orologio interno e produce enzimi a intervalli di tempo fissi durante il giorno, ma non di notte. Per questo è sempre meglio cenare presto la sera, in modo che possa essere digerito, e poi non toccare cibo fino all’indomani mattina.

 

Potrebbero interessarti anche...