Lo stress accelera l'invecchiamento del sistema immunitario

Lo stress accelera l’invecchiamento del sistema immunitario

16 Giugno 2022 - di Silvia

Lo stress accelera l’invecchiamento del sistema immunitario. Gli eventi traumatici, così come lo stress lavorativo, i disagi quotidiani e le discriminazione aumentano potenzialmente il rischio di cancro, di malattie cardiovascolari e di infezioni, incluso il COVID-19. E’ quanto evidenzia una ricerca, pubblicata il 13 giugno negli Atti della National Academy of Sciences (PNAS), citata dal sito americano Medical X Press.

L’autore principale dello studio, il dottor Eric Klopack, dell’USC Scuola di Gerontologia Leonard Davis, ha spiegato: “Con l’aumento della popolazione mondiale di anziani, è essenziale comprendere le disparità di salute legate all’età. I ​​cambiamenti legati all’età nel sistema immunitario svolgono un ruolo fondamentale nel peggioramento della salute”.  “Questo studio aiuta a chiarire i meccanismi coinvolti nell’invecchiamento immunitario accelerato”, ha aggiunto.

I ricercatori dell’USC hanno cercato di verificare se era possibile individuare una connessione tra l’esposizione per tutta la vita allo stress, noto fattore che contribuisce alla cattiva salute, e il declino del vigore del sistema immunitario. Sono state raccolte le risposte di un campione nazionale di 5.744 adulti di età superiore ai 50 anni. Le persone con punteggi di stress più elevati avevano profili immunitari apparentemente più vecchi.

“In questo studio, dopo aver controllato statisticamente una dieta scorretta e un basso esercizio fisico, la connessione tra lo stress e l’invecchiamento immunitario accelerato non era così forte”, ha affermato Klopack. “Ciò significa che le persone che soffrono di più stress tendono ad avere una dieta e abitudini di esercizio più povere, spiegando in parte perché hanno un invecchiamento immunitario più accelerato”.

Come correre ai ripari? Migliorare la dieta e l’esercizio fisico negli anziani potrebbe aiutare a compensare l’invecchiamento immunitario associato allo stress. E’ importante non sottovalutare i sintomi e rivolgersi a uno specialista, soprattutto se la situazione necessita di un aiuto farmacologico, associato a una terapia psicologica. Foto di Jan Vašek da Pixabay. 

Tags