Dieta per l'intestino: cosa mangiare per mantenerlo sano

Intestino sano: 20 modi per eliminare gonfiore

ROMA – Quando si parla di diete non si intende solo quelle mirate al dimagrimento ma anche a quelle che migliorano la nostra salute. L’intestino, per esempio, è un organo molto importante per noi ed è molto importante prendercene cura. A volte però i ritmi frenetici, gli stress quotidiani e una cattiva alimentazione rischiano di mettere a repentaglio la salute dell’intestino, che può infiammarsi o semplicemente non funzionare al meglio. Ecco allora otto alimenti che sono un toccasana per il nostro intestino, 8 cibi che dovremmo inserire nella nostra dieta quotidiana per prenderci cura dell’intestino:

Asparagi: veri e propri alleati di benessere, gli asparagi sono ricchi di sali minerali e vitamine. Inoltre hanno un’alta percentuale di fibre, in particolare di inulina, una fibra solubile che aiuta a migliorare l’ecosistema intestinale. Consumandoli aumenterete i batteri buoni nell’intestino, diminuendo quelli cattivi. Sono inoltre ricchi di acqua e infatti possiedono un ottimo potere diuretico.

Zucca: non tutti lo sanno eppure la zucca, uno degli ortaggi protagonisti dell’autunno, è un toccasana per l’intestino. Ricca di fibre, la zucca contiene il mannitolo, una sostanza con effetto lassativo, che consente di depurare l’organismo. Non solo: la zucca è gustosissima ma povera di calorie, per questo risulta un ottimo alimento anche per chi è a dieta ipocalorica.

Broccoli: ricchi di sali minerali, vitamine del gruppo B e C, di fibre e soprattutto il sulforafano, una sostanza che aiuta a proteggere l’intestino dai tumori. I broccoli sono gustosi e poveri di calorie e possiedono una ricca quantità d’acqua, sono infatti ottimi diuretici naturali.

Avena: l’avena è un cereale perfetto per la salute dell’intestino. Povera di calorie, l’avena è facilmente digeribile e ha un alto contenuto di fibre, l’ideale per favorire il transito intestina ed eliminare le tossine.

Salmone: uno tra i pesci più sani, il salmone è ricco di Omega 3 e ferro. E’ un alimento ideale per proteggere l’intestino e il colon, svolgendo un’azione antinfiammatoria e protettiva. Non solo: gli acidi grassi essenziali aiutano anche a contrastare l’invecchiamento precoce e riducono il rischio di tumori.

Mela: da sempre alleate del benessere, le mele hanno molteplici proprietà. Oltre ad essere un frutto saziante, è ricco di fibra che favorisce il transito intestinale. Non solo: le mele prevengono l’invecchiamento precoce e sono ottime in caso di colite e altre infiammazioni intestinali.

Zucchine: zero grassi, pochissime calorie e super depurative, le zucchine sono utilissime per ripulire l’intestino dalle scorie. Favoriscono la regolarità intestinale, sono ricche di potassio e di acqua, con eccellente potere diuretico e svolgono un’azione lassativa benefica.

Olio extravergine di oliva: non tutti ci credono eppure l’olio extravergine di oliva costituisce un toccasana per il benessere dell’intestino. Utilizzato tutti i giorni in cucina (senza esagerare, non più di un cucchiaio di olio a pasto) permette di ridurre le infiammazioni e aiuta a combattere diverse patologie, come il morbo di Crohn e la colite ulcerosa.

Potrebbero interessarti anche...