Freddo alleato o nemico della pelle? Gli effetti quando facciamo sport

inverno_pelle_freddo

ROMA – L’inverno è alle porte, ma il freddo comincia già a far sentire i suoi effetti. Se da una parte è vero che le basse temperature sono alleate della linea, dall’altra ciò sembra non valere per la pelle, che in questa stagione va protetta, soprattutto se trascorriamo molte ore all’aperto. Dobbiamo prestare particolare attenzione a seguire alcune raccomandazioni per evitare la disidratazione e i radicali liberi, i principali problemi che la pelle subisce per esempio quando ci alleniamo.

“L’inverno tende a danneggiare la pelle se la esponiamo a sbalzi di temperatura – spiegano i trainer di Infinit Fitness a Hola! – Le persone che fanno sport sono doppiamente esposte: il sudore, l’umidità, gli sbalzi di temperatura all’interno e all’esterno della palestra…Il sudore, per esempio, è uno dei principali fattori di rischio, una sudorazione eccessiva danneggia e disidratata la pelle – favorendo l’insorgere dei brufoli per esempio. Ma ci espone anche a malattie dovute a questi sbalzi di temperatura, come un buon raffreddore. Pertanto, quando finiamo di fare sport, è importante asciugarci, lavarci le mani e rimuovere quelle impurità che rimangono nei nostri pori con acqua e sapone. I contrasti di acqua calda e fredda aiutano molto; poiché quello caldo apre i pori facilitando la pulizia, e l’acqua fredda li chiude e leviga la pelle. Nel caso avessimo una maglietta bagnata, non dovremmo dimenticare di cambiarla per asciugarla. Oltre ai raffreddori, una camicia bagnata può causare dolore alla parte bassa della schiena, mal di stomaco e persino mal di testa”.

E’ importante alimentarsi bene: bandire tutti i cibi ad azione vasodilatatrice, come caffè, alcool, spezie piccanti. Bando allo stress. La pelle sensibile ha una forte componente psicosomatica. Scegliere creme ad azione ristrutturante la barriera cutanea, come allantoina, glicerina, olio di mandorle, niacinamide perché l’ipereattività cutanea sviluppa reazioni esagerate, la pelle nella stagione fredda va protetta maggiormente ed integrata. Vanno anche molto bene aloe vera, ossido di zinco e acqua termale. Ha azione ristrutturante l’acido ialuronico che e’ anche un ottimo idratante. La pelle sensibile va idratata in abbondanza e più delle altre, soprattutto dopo la menopausa o dopo la rasatura.

Potrebbero interessarti anche...