Dimagrire, lo yogurt magro non è sempre la scelta giusta

Dimagrire, lo yogurt magro non è sempre la scelta giusta

Quando siamo a dieta e vogliamo dimagrire siamo alla ricerca di cibi alleati della perdita di peso. C’è un alimento in particolare che da sempre viene associato ai regimi ipocalorici: lo yogurt.

Negli anni passati c’è stato chi si è vantato di pranzare o cenare solo con uno yogurt, ma oggi sappiamo che non è da considerarsi una scelta salutare tout court.

Lo yogurt vanta alcuni benefici come il fatto di essere ricco di proteine, calcio e batteri probiotici.

Ma ci sono così tanti tipi che non rispecchiano tali caratteristiche.

Molte delle cosiddette opzioni di yogurt light a basso contenuto di grassi o senza grassi, ad esempio, sono ricche di zucchero, coloranti e aromi artificiali.

Meglio optare per uno yogurt greco o uno intero senza zuccheri aggiunti.

In generale i cibi “dietetici” stanno diventando meno popolari perché la percezione dei consumatori sta cambiando.

Le diete a basso contenuto di grassi sono state il cavallo di battaglia di molte star negli anni ’80 e ’90, ma prevedevano una demonizzazione dei grassi, tutti, senza valorizzare quelli buoni come invece sta succedendo oggi con i cibi “healthy”.

Benefici dello yogurt per uomini e donne.

Il consumo di yogurt due o più volte a settimana potrebbe aiutare a prevenire, almeno negli uomini, la crescita di ‘adenomi’ intestinali, formazioni pre-cancerose che possono rappresentare l’anticamera del cancro del colon-retto.

Lo suggerisce un lavoro pubblicato sulla rivista Gut da Yin Cao, della Washington University School of Medicine, a Washington DC.

Lo yogurt sembra essere inoltre un prezioso alleato delle donne contro la pressione alta.

Mangiarlo cinque volte a settimana riduce il rischio di sviluppare ipertensione del 20 per cento, come dimostrato uno studio di Justin Buendia, della Boston University School of Medicine.

Potrebbero interessarti anche...