Categorie
Salute

Dimagrire, 4 snack da mangiare e 4 da evitare

Se siamo a dieta e vogliamo dimagrire anche un semplice snack può fare la differenza.

Come? Aiutandoci a ottimizzare il metabolismo e facendo in modo che la fame non abbia sempre il sopravvento.

Gli spuntini vanno intesi come mini pasti e devono fare in modo di tenerci sazi per tre quattro ore prima di arrivare a uno dei pasti principali.

La dietista australiana Susie Burrell consiglia una serie di snack ideali per fare uno spuntino e altri che invece sono falsi amici e andrebbero evitati.

Snack ideali se si vuole dimagrire.

Yogurt bianco greco senza zuccheri aggiunti e frutti di bosco è una scelta ideale.

Questo tipo di yogurt è a basso indice glicemico e aiuterà a mantenere i livelli di glucosio nel sangue per diverse ore dopo averlo mangiato.

Fave o ceci arrostiti, ebbene sì, iniziate a considerare i legumi i vostri più grandi alleati.

Noci o barrette alle noci, anche in questo caso senza zuccheri aggiunti, due scelte ideali per uno spuntino di mezzogiorno. 

Puoi unire una manciata di noci con un pezzo di frutta fresca per ottenere un buon equilibrio nutrizionale con il tuo spuntino.

Il formaggio è un alimento ricco di proteine, calcio e magnesio e, se abbinato a un cracker integrale o a base di mais, offre un perfetto equilibrio di proteine ​​e carboidrati.

Spuntini da evitare.

Togliete dal carrello della spesa i crackers di riso, che per la nutrizionista australiana dal punto di vista nutrizionale hanno ben poco da offrire.

“Sono una fonte concentrata di carboidrati trasformati e solo dieci cracker di riso sono l’equivalente di carboidrati di due fette di pane a basso contenuto di carboidrati”, spiega.

Anche il vostro banana bread, amato da celebrities come Meghan Markle, non è la soluzione giusta se state cercando di dimagrire.

Se a metà pomeriggio mangiate un biscotto pensando che sia la scelta più giusta, ci sono brutte notizie per voi.

“I biscotti sono un potente mix di zucchero grasso e farina bianca e sono così facili da mangiare che non ci si senza pensa”. Ma “aggiungono un paio di centinaia di calorie alla tua giornata”, spiega l’esperta.

Via anche i succhi di frutta, soprattutto se zuccherati, seppur buoni e dissetanti in estate non vanno d’accordo con la dieta.

Sono un mix di calorie e zuccheri e per questo è meglio optare sempre per il frutto intero, abbinandolo magari a qualche mandorla.