Categorie
Salute

Cenare con frutta o yogurt per dimagrire: perché è sbagliato

Cenare solo con frutta e verdura è un’abitudine non salutare. Questi alimenti hanno molti benefici, ma da soli, come pranzo o cena, non forniscono tutti i nutrienti e le vitamine di cui il nostro corpo ha bisogno. Frutta e yogurt mancano di un’adeguata assunzione di proteine, contengono anche troppi pochi grassi. Questo causerà una sensazione di fame e un conseguente aumento delle quantità necessaria per sentirsi sazi. Solo molti zuccheri da bruciare, che di sera non sono il massimo.

Abbiamo ripetuto infinite volte che il modo più sano per perdere peso è quello di affidarsi a uno specialista dell’alimentazione. Evitare il fai da te, soprattutto se si tratta di regimi iperproteici che devono essere autorizzati e seguiti da un medico. Possono inoltre essere fatte per un periodo limitato di tempo.

Vero è però che la cena non deve essere il pasto più abbondante della giornata come spesso accade quando si torna dal lavoro o dalla palestra, magari senza aver mangiato a pranzo o avendolo fatto solo con un frutto o qualche junk food. Una grande colazione e una cena parca: questo il segreto contro i chili di troppo secondo uno studio apparso sul Journal of Clinical Endocrinology & Metabolism. Fare una colazione abbondante, infatti, aumenta le calorie che si bruciano durante tutto il giorno migliorando il metabolismo dell’individuo. Lo studio è stato condotto da Juliane Richter, dell’Università di Lubecca in Germania.

È emerso che mangiando poco a colazione si ha più appetito durante il resto del giorno e soprattutto un desiderio intenso di dolci; ma soprattutto si è visto che consumando un pasto abbondante al mattino il metabolismo dell’individuo diviene più attivo e quindi, in sostanza, brucia più calorie durante l’intera giornata. Secondo gli esperti la colazione abbondante è una via ‘anti-ciccia’ che va bene sia per chi deve perdere peso, sia per chi vuole semplicemente mantenersi in forma.