Dimagrire, non perdi peso: 5 possibili motivi

dieta_dimagrire_

Vuoi dimagrire ma non perdi peso? La prima regola è sempre quella di rivolgersi a uno specialista dell’alimentazione per avere delle risposte esaustive e adatte al proprio caso. In generale, ci sono tuttavia alcuni atteggiamenti tipici che potrebbero osteggiare la tua lotta ai chili di troppo. Vediamone qualcuno.

Mangio tanto ma faccio sport. È essenziale che ci sia un deficit calorico per perdere peso. Ciò comporta che il corpo bruci più calorie di quelle che ricevute dalla dieta. Difficile che il movimento fisico basti. Questo non significa che fare sport non aiuti la dieta anzi. Rispetta almeno la raccomandazione dell’OMS (Organizzazione mondiale della sanità) di 10.000 passi al giorno. 

Seguire diete popolari basate sul fai da te, che promettono risultati eccezionali in tempi record. Le diete più efficaci e salutari hanno una varietà significativa e sono equilibrate. È importante consumare meno calorie, ma ciò non dovrebbe derivare dall’apposizione di restrizioni estreme a gruppi alimentari importanti. Bere succhi e bevande vegetali al posto del latte. Non è sempre la soluzione più adatta. Possono infatti contenere zuccheri aggiunti. Chi compra latte di soia dovrebbe fare attenzione, optando per quelli non zuccherati.

L’insonnia è nemica. Basta perdere qualche ora di sonno per alcuni giorni di fila, e il risultato non sarà solo di avere occhiaie in evidenza e meno energia, ma soprattutto di guadagnare peso: se la scienza infatti sostiene da tempo che dormire poco fa ingrassare. Per gli adulti che dormono meno di cinque, sei ore a notte, cresce il rischio dell’obesità. Attenzione anche all’alcol, che non può far parte di una dieta sana: “Non c’è un livello sicuro per il suo consumo – ha fatto sapere l’Oms – Per molti, anche basse quantità possono rappresentare un grave rischio per la salute”.

Potrebbero interessarti anche...