Categorie
Salute

Dieta detox, 6 consigli per disintossicarsi

Dopo le feste di Pasqua avete accumulato qualche chilo di troppo? O semplicemente volete rimettermi in forma in vista dell’estate? Ecco qualche consiglio per una settimana (o anche di più) disintossicante che non richieda eccessive rinunce. Insomma: non una dieta vera e propria, ma un regime alimentare che aiuti a rimettersi in forma. I consigli sono quelli dati a Repubblica dal medico e dietologo Nicola Sorrentino.

Prima di tutto, bisogna evitare gli alimenti che rallentano la digestione e ci appesantiscono, permettendo così ad organi come stomaco, fegato e reni, di eliminare un po’ alla volta le scorie accumulate.

  1. I CIBI NO – Da evitare, quindi, sono tutti i cibi ricchi di grassi animali come burro, panna, lardo e salumi, i dolci, le bibite, le fritture e gli alcolici. Per qualche giorno sarebbe bene evitare anche formaggi e carne, preferendo le proteine vegetali presenti nei legumi.
  2. CIBI Sì – Via libera, invece, allo yogurt e al parmigiano. I carboidrati vanno bene purché integrali. Frutta e verdure sono importanti perché ricche di acqua, vitamine e sali minerali, hanno un elevato potere disintossicante e assicurano un’elevata quantità di fibre vegetali che “puliscono” l’intestino e svolgono un’importante funzione di regolazione sulla digestione. Inoltre le verdure contengono poche calorie ed hanno un ottimo potere saziante.
  3. CONDIMENTO –  Come condimento, sottolinea il professor Sorrentino, utilizzare solo l’olio extravergine d’oliva crudo, ma senza superare i quattro cucchiaini al giorno.
  4. FRUTTA E VERDURA – Importante scegliere gli ortaggi giusti: quelli di stagione sono sempre da preferire, perché più freschi e quindi più ricchi di sostanze nutrizionali. Per un’azione disintossicante sono perfetti lattuga, soncino, carciofi, scarola, tarassaco, cicoria, cardi e asparagi. Le verdure a foglia verde sono ricche di clorofilla, con proprietà depuranti ed antiossidanti. Meglio mangiarle crude o bollite, al vapore o alla griglia, sempre moderando i condimenti.
  5. SNACK – Come fuori pasto è perfetta la frutta secca (ma non più di una manciata, viste le calorie): noci, nocciole, mandorle e pistacchi hanno un buon contenuto di grassi benefici, ma un basso indice glicemico e così aumentano il senso di sazietà.
  6. L’ACQUA – In qualunque dieta disintossicante una parte fondamentale è quella dell’acqua, che ha una funzione drenante e un potere saziante. Il consiglio è di berne due bicchieri prima dei pasti, in modo da sentirci sazi prima (un effetto aumentato dall’acqua frizzante). Il merito è della termogenesi (produzione di calore con dispendio energetico ) che ci aiuta realmente a perder peso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.