Dieta del benessere: i cibi che ti fanno essere felice, secondo uno studio

Dieta di novembre: 8 cibi per sgonfiarti in autunno

ROMA – Dieta del benessere, se vuoi vivere felice devi aumentare le dosi di frutta e verdura: uno studio su oltre 45 mila individui dimostra che il benessere individuale cresce all’aumentare delle porzioni di frutta e verdura consumate ogni giorno.

Condotto presso le University of Leeds, e University of York in Gran Bretagna, lo studio è stato pubblicato sulla rivista Social Science and Medicine.

Gli esperti hanno analizzato il vasto campione su diversi fronti, tra cui dieta, stili di vita, comportamenti e condizioni di salute. È emerso che il grado di benessere individuale cresce proporzionalmente alla quantità e alla frequenza di consumo di frutta e verdura. Lo studio ha rivelato che la soddisfazione della propria vita migliora enormemente se si raddoppia il consumo dalle 5 porzioni consigliate alle 10 (un miglioramento equivalente a quello che si stima ottenibile dal passaggio da una condizione di disoccupazione all’aver trovato un lavoro).

“I nostri risultati forniscono un’ulteriore evidenza che persuadere le persone a consumare più frutta e verdure non solo fa bene alla loro salute fisica nel lungo termine, ma anche al loro benessere mentale nel breve termine”, scrivono gli autori del lavoro.

A tal proposito, ricordiamo anche che il consumo di frutta e verdura a scapito di cibi grassi e troppo calorici ci aiuta anche a perdere peso. Una recente ricerca che ha monitorato più di 133.000 abitudini alimentari per quattro anni, ha confermato che aumentare l’assunzione giornaliera di frutta o verdura può aiutarti a perdere fino a mezzo chilo rispetto a un’alimentazione che ne è priva.

Lo studio, pubblicato su PLOS Medicine e citato dal sito Harpersbazaar.com, conferma che il tipo di prodotto che si mangia può avere un impatto significativo sul peso. Le persone che hanno acquisito il minimo peso nel tempo hanno mangiato alcuni alimenti (elencati di seguito), che hanno un alto contenuto di fibre e un basso carico glicemico. Due caratteristiche che aiutano a tenere a bada la fame. Ecco quali sono gli alimenti che, nello specifico, hanno dato più risultati positivi:

Frutti di bosco, mele e pere, tofu e soia, cavolfiore, avocado, arance, cavoletti di bruxelles, broccoli, fagiolini, carote e peperoni. 

Potrebbero interessarti anche...