Categorie
Salute

Come il diabete può cambiare la tua pelle e cosa puoi fare al riguardo

Molte persone che soffrono di diabete vanno incontro a cambiamenti della propria pelle, che spesso diventa secca.

Se anche tu convivi con il diabete, allora probabilmente sai quanto questa malattia cronica influenzi il tuo corpo.

Il diabete rende difficile al tuo corpo gestire i livelli di glucosio nel sangue e convertirlo in energia.

Probabilmente hai familiarità con alcuni degli effetti più noti e diffusi di quando si ha il diabete, come per esempio la necessità di fare spesso pipì. Ma potresti essere sorpreso di sentire che può influenzare anche la tua pelle.

Come il diabete influisce sulla nostra pelle

Il diabete è una condizione metabolica che colpisce più organi e la pelle non fa eccezione. Questi sono due modi comuni in cui la tua pelle potrebbe essere colpita.

Secchezza

Chi è diabetico è più incline ad avere la pelle secca. Non è ancora chiaro il motivo, tuttavia alcuni studi suggeriscono che sia legato agli elevati livelli di zucchero nel sangue.

Chi soffre di questa malattia ha necessità di andare in bagno molto spesso. Questo perché il corpo cerca di liberarsi dello zucchero in eccesso. La perdita di liquidi può disidratare l’organismo e seccare la pelle.

Inoltre, la glicemia alta nel sangue è responsabile di un fenomeno che si chiama glicosilazione che sostanzialmente riduce l’elasticità della pelle.

La xerosi, ovvero la pelle molto secca, ruvida, che si desquama facilmente è una manifestazione cutanea molto comune nei pazienti con diabete, è stato calcolato che ne soffrano almeno il 40-50% dei pazienti.

L’entità di tale problema può essere variabile e si distinguono la forma lieve fino a forme severe. Il dermatologo è in grado di cogliere queste manifestazioni cutanee.

Come spiega James Beckman, chirurgo plastico certificato e aggiunto, professore clinico associato di dermatologia presso la Arkansas Medical School:

“Indipendentemente dalla causa, chi ha la pelle secca va incontro a graffi e tagli cutanei più facilmente, e spesso questi impiegano più tempo a guarire. Questo perché la secchezza è segno di una barriera cutanea compromessa e provoca il diradamento e l’indebolimento della pelle”.

“Anche se potrebbe sembrare innocua, la secchezza può effettivamente portare a gravi complicazioni. I diabetici hanno spesso problemi ai piedi, probabilmente perché lo zucchero in eccesso nel sangue può danneggiare i nervi e interferire con la loro capacità di inviare segnali al cervello”.

Il danno ai nervi può portare a intorpidimento, che rende più difficile inizialmente sentire tagli o vesciche.

Trascurare una piccola lesione a un piede può provocare, a lungo andare, una infezione.

Meno collagene ed elastina

Il diabete può anche portare a una minor concentrazione di collagene ed elastina, due proteine ​​chiave per una pelle sana.

Secondo Shasa Hu, MD, dermatologo e professore associato di dermatologia all’Università di Miami:

“Collagene ed elastina diminuiscono progressivamente nel tempo ma chi è diabetico può perderle in modo molto repentino. Questo ha a che fare con la glicazione, un processo naturale che è accelerato nelle persone con diabete.

Durante la glicazione, lo zucchero si lega ai grassi o alle proteine ​​(ad es. Collagene o elastina) nella pelle rendendola rigida e non elastica.

Come per la secchezza, il modo più efficace per combattere questo disturbo è seguire i consigli del proprio medico per controllare il diabete e regolare i livelli di zucchero nel sangue.

Oltre a ciò, il Dr. Hu suggerisce che anche l’esercizio fisico regolare può aiutare a rallentare il processo di invecchiamento, poiché aumenta il flusso sanguigno. Questo vale per le persone con o senza diabete.

I migliori prodotti per la pelle per il diabete

Come curare la pelle secca del diabete? La risposta è facile: idratando la pelle!

Il dottor Hu suggerisce di esaminare il  detergente per la pelle secca di CeraVe Diabetics . Può andare bene anche Cerave Moisturizing Lotion Dry And Very Dry Skin.

Entrambi i prodotti sono formulati con lipidi che lavorano per ripristinare la barriera naturale della pelle.

Inoltre, sono privi di sostanze chimiche e profumi aggressivi che possono seccare ulteriormente la pelle.

Puoi anche provare a cercare prodotti che contengono lanolina, un olio naturale che penetra facilmente nella pelle secca per ripristinare la morbidezza. Per esempio Perrigo Bio-Oil, gel per pelle secca, oppure Eucerin crema calmante per la pelle secca.

L’uso di prodotti a base di lanolina può aiutare la pelle ad essere meno soggetta allo sviluppo di tagli in cui i batteri possono causare infezioni o altri problemi.