Categorie
Salute

Rinforzare il sistema immunitario: dalle docce fredde alla vitamina D

La questione relativa al come rinforzare il nostro sistema immunitario è diventata impellente negli ultimi 12 mesi a causa della pandemia da Covid-19.

Dallo scorso marzo sono finite in rete varie fake news relative al presunto potere protettivo di alimenti contro l’infezione, tutte smentite dagli organi competenti.

Nel documentario della BBC1 “The Truth About…Boosting Your Immune System”, il dottor Ronx Ikharia, specialista in medicina d’urgenza, cerca di fare chiarezza sull’argomento.

Partiamo dall’aglio: non ci sono prove che i prodotti a base di questa pianta aiutino a rafforzare il sistema immunitario.

“Sono utili come prodotti alimentari, ma non aspettatevi alcun effetto terapeutico”, spiega il professor Michael Heinrich della scuola di farmacia dell’University College di Londra.

Tra gli integratori naturali meglio studiati c’è l’echinacea, che ha dimostrato di avere un effetto sul modo in cui il corpo risponde ai virus ma non è ancora una cura miracolosa.

“Le prove sono ragionevoli. Penso che abbia senso terapeutico per prevenire e in molti casi trattare i sintomi del comune raffreddore e dei casi lievi di influenza”, spiega Heinrich.

Vitamine come supplemento e sistema immunitario.

Passando poi alle vitamine assunte come supplementi:

“È improbabile che, se si assumono dosi elevate di un integratore, si ottengano benefici per la salute specifici”, sottolinea.

Dovremmo assumere le vitamine prima di tutto tramite la dieta sana.

Lo zinco, che aiuta il corpo a produrre nuove cellule immunitarie, si trova nel formaggio, nella carne e in un’ampia gamma di semi e noccioli come i semi di zucca.

La vitamina B, che aiuta a fornire energia alle cellule immunitarie, si trova nelle verdure verde scuro, come spinaci e cavoli, così come nella carne, nel latte e nel formaggio.

La fonte migliore è il pesce, ricco di vitamina B.

Il professor Heinrich consiglia però di prendere la vitamina D, per ovviare alla carenza di esposizione solare in inverno.

Ikharia raccomanda di assumere 10 mg al giorno durante l’inverno.

Lo stress breve come una doccia fredda potrebbe aiutare.

Sebbene lo stress prolungato abbia effetti negativi sulla salute, una dose breve e acuta potrebbe aiutare a rafforzare le difese.

Questo potrebbe essere il caso delle docce fredde al mattino, anche solo per pochi secondi. 

Uno studio olandese ha rilevato che, per un periodo di un anno, le persone che hanno fatto una doccia normale, concludendola negli ultimi 30 secondi con acqua fredda, avevano il 30% in meno di probabilità di prendere giorni di malattia al lavoro.

Gli scienziati ritengono che questo sia collegato alla risposta allo stress del corpo.

L’importanza di una dieta giusta per il microbiota intestinale.

Gli studi dimostrano che una dieta ricca di carne, grassi saturi, alcol e zuccheri può creare squilibri nei tipi di batteri nell’intestino, indebolendo il sistema immunitario.

Al contrario, regimi alimentari ricchi di fibre, verdure, cereali integrali, legumi, supportano una buona diversità intestinale.

Questo promuove lo sviluppo di linfociti produttori di anticorpi e può aiutare a bilanciare le cellule immunitarie nel sangue.

Fonte: Daily Mail.

Foto di silviarita da Pixabay.