Colesterolo, orzo e avena lo abbassano. Basta un piatto al giorno

Colesterolo, orzo e avena lo abbassano. Basta un piatto al giorno

ROMA – Il colesterolo si combatte con orzo e avena. Questi cereali poco diffusi sulle tavole italiane sono ricchi di beta glucani, una fibra solubile che riduce l’assorbimento del colesterolo nell’intestino. E non bisogna ingozzarsi: basta mangiarne 3 grammi al giorno, che corrispondono a circa 85 grammi di orzo perlato o di fiocchi d’avena al giorno. 

Uno studio dell’American Journal of Clinical Nutrition ha evidenziato che chi assume nella propria dieta 3 grammi di beta glucani al giorno ha una diminuzione media del colestrolo cattivo (LDL) di 9,6 mg per decilitro, corrispondente a circa il 7%. Questo effetto benefico si osserva soprattutto nelle persone con livelli di colesterolo elevati o nei malati di diabete. 

Questo dato fa pensare che i beta glucani abbiano altri effetti positivi, non solo sul colesterolo. Nel complesso, i 3 grammi al giorno restano la quantità consigliata. Anche se la si supera i benefici restano invariati.

Ma orzo e avena non fanno bene solo a chi ha il colesterolo alto. Oltre ad essere ricchi di beta glucani contengono polifenoli, acidi fenolici e lignani, utili nel prevenire le malattie metaboliche. 

Potrebbero interessarti anche...