Colesterolo alto rimedi naturali: contrastalo con il kefir

fermenti vivi e da lieviti probiotici

ROMA – Il colesterolo è una sostanza essenziale per la salute del nostro organismo a patto che i suoi livelli rimangano nella norma. Se le concentrazioni di colesterolo cattivo nel sangue diventano alte, infatti, questo può diventare un fattore di rischio che può portare a problemi gravi come infarto o ictus. Uno dei modi naturali più efficaci per tenere a bada i livelli di colesterolo è quello di fare attenzione alla propria dieta, che deve essere equilibrata e varia. Esistono infatti alcuni cibi che, più di altri, ci aiutano nella lotta all’ipercolesterolemia. A tal proposito, alcuni studi hanno dimostrato che il kefir è in grado di abbassare il colesterolo.

Il kefir è formato da una combinazione fermenti vivi e da lieviti probiotici chiamata “grano kefir”. Al grano kefir viene aggiunto il latte e lasciato fermentare o in ambiente caldo. Il kefir ha un sapore aspro e una consistenza simile a uno yogurt da bere. Il kefir possiede molte proprietà benefiche ma secondo alcune ricerche sarebbe anche in grado di abbassare il colesterolo. Uno studio del 2017 ha esaminato i cambiamenti nei livelli di colesterolo tra le donne che bevevano latte magro o kefir. I partecipanti hanno bevuto 2 porzioni al giorno di latte magro, 4 porzioni al giorno di latte magro o 4 porzioni al giorno di kefir. Dopo 8 settimane, i partecipanti che avevano bevuto il kefir, hanno mostrato diminuzioni significative nel loro colesterolo totale e nel livello di “colesterolo cattivo”, rispetto a coloro che avevano bevuto solo 2 porzioni al giorno di latte magro. I partecipanti che hanno consumato 4 porzioni al giorno di latte magro hanno visto una riduzione di colesterolo. Secondo le ricerche, sarebbe tutto merito dei probiotici presenti nel kefir, che sembrano in grado di influenzare il modo in cui il corpo produce, elabora e utilizza il colesterolo.

Non solo ipercolesterolemia, il kefir risulta un ottimo alleato anche nel controllo della glicemia per chi soffre di diabete. Nel 2015, un piccolo studio ha confrontato gli effetti del consumo di kefir e del latte fermentato in modo normale sui livelli di zucchero nel sangue nelle persone con diabete. I partecipanti che avevano consumato il kefir, presentavano livelli di glicemia a digiuno significativamente più bassi di quelli che avevano consumato il latte fermentato in modo normale.

Potrebbero interessarti anche...