Colesterolo alto, 5 consigli per tenerlo a bada

colesterolo-alto-dormire

ROMA – Ridurre il colesterolo alto è fondamentale per evitare il rischio di sviluppare una serie di complicazioni di salute. La buona notizia è che, adottando semplici passaggi verso una dieta e uno stile di vita più sani, è possibile contribuire ad abbassare il colesterolo, che è un pericolo prima e anche dopo un infarto. Eppure, dopo un evento cardiovascolare, sorprendentemente, i pazienti che lo tengono sotto controllo sono ancora troppo pochi, con un grave prezzo in termini di vite perse ma anche di costi sanitari. Ecco alcuni consigli per tenere a bada il colesterolo.

Rimani sempre attivo. L’esercizio fisico regolare può aiutare a migliorare il livello di colesterolo HDL “buono”. Il colesterolo HDL aiuta a rimuovere il colesterolo in eccesso dal flusso sanguigno e lo restituisce al fegato dove viene scomposto e passato fuori dal corpo.

Scegli metodi di cottura sani. Evitare di friggere e optare per la cottura a vapore. Oppure bollire, aggiungendo un filo di olio extra-vergine di oliva, che fa bene al cuore e alla salute cardiovascolare in generale: aumenta una proteina nel sangue – chiamata ApoA-IV – che tiene a bada le piastrine, le cellule che servono a evitare emorragie ma che, se si aggregano impropriamente, possono portare a trombi (bloccare la circolazione del sangue) e quindi anche all’infarto o all’ictus.

Mangia più frutta e verdura per almeno cinque porzioni al giorno. Questo ti fornirà fibre e vitamine. Da limitare il consumo del tuorlo d’uovo, delle frattaglie (in particolare fegato e cervella). Meglio optare per la carne bianca come pollo e tacchino. Dimenticate carni lavorate come hamburger e salsicce. Ma anche salame o mortadella. Frutti di mare. Sebbene possa sembrare strano, i cibi a basso contenuto di grassi possono essere ricchi di colesterolo. Questo è il caso della stragrande maggioranza dei crostacei, come scampi, gamberi, granchi o aragoste. Ma altri molluschi, come cozze, vongole, telline o ostriche, oltre ad essere una grande fonte di ferro, forniscono una minore quantità di colesterolo.

Diminuisci l’assunzione di grassi saturi, che si trovano nei latticini ad alto contenuto di grassi come la panna, il latte intero, i formaggi a pasta dura e il burro, nonché nei tagli grassi di carne e nelle torte, biscotti e pasticcini. Optare quel quelli insaturi, che si trovano in cibi altrettanto gustosi quali pesce azzurro come il salmone, lo sgombro e l’aringa, noci, semi, oli vegetali e creme spalmabili. Evitare di arrivare in uno stato di sovrappeso e ridurre il consumo di alcool e il fumo.

Potrebbero interessarti anche...