Colesterolo alto, i cibi ricchi di fibra che lo abbassano

Colesterolo alto: i cibi che lo abbassano

ROMA – Quando si ha a che fare con il colesterolo alto, l’alimentazione non è da sottovalutare. Anche se non può certo sostituire una cura farmacologica, infatti, una dieta sana e bilanciata risulta uno dei nostri migliori alleati per combattere colesterolo cattivo, pressione alta e molte altre malattie. A tal proposito, una dieta ricca di fibre è l’ideale per vivere in salute: le fibre, infatti, favoriscono il funzionamento dell’intestino e abbassano colesterolo e glicemia (riducendo il rischio di diabete). Infine, ci aiutano anche a perdere peso e rimanere in forma. Ecco gli alimenti che dovremmo privilegiare per fare il pieno di fibra.

Carciofi: depurativi e drenanti, i carciofi sono un toccasana per la nostra salute. Depurano il sangue e disintossicano i fegato, inoltre contengono moltissime fibre. Fra le foglie di questo ortaggio si trova anche l’inulina, una fibra solubile che aiuta ad abbassare il colesterolo.

Carote: non tutti lo sanno ma le carote contengono fibre particolari, in grado di trattenere molta acqua. Questa proprietà le rende molto utili per l’intestino e perfette per una dieta a base di fibre. Consumatele prima di un pasto a base di grassi e carboidrati, per ridurre l’assorbimento degli zucchero e la glicemia.

Cipolle: Alimenti ricchi di fibre di qualità, le cipolle regolarizzano l’intestino e forniscono vitamine e sali minerali. Sono anche ricche di inulina, una fibra solubile nell’acqua che promuove il benessere dell’intestino e abbassa i livelli di colesterolo nel sangue.

Mele: ricchissime di fibre, le mele sono perfette per tenere sotto controllo colesterolo e glicemia. Non solo: le mele rinforzano le difese immunitarie e sono ricche di vitamine, oltre al fatto che sono povere di calorie e hanno un eccellente potere saziante.

Legumi: ricchi di fibre e poveri di calorie, i legumi sono un ottimo alleato contro glicemia e colesterolo alti. I più ricchi di fibre sono i fagioli (borlotti, azuki o cannellini), che vanno consumati con la buccia per combattere il diabete e l’obesità. Per aumentare la quantità di fibra possono essere assunti insieme a cereali oppure con verdure a foglia verde per fare il pieno di ferro.

Avena: cereale e ottima fonte di fibre, l’avena è ricca di betaglucani, delle fibre solubili che proteggono il cuore e le arterie, contrastando il colesterolo e il diabete.

Kiwi: ricchi di fibre e vitamina C, i kiwi sono un vero cibo-farmaco. Consumateli interi, frullati o in un centrifugato, i kiwi sono gustosi e ricchi di proprietà benefiche.

Potrebbero interessarti anche...