Categorie
Salute

Colesterolo, 3 cibi che aiutano a tenerlo sotto controllo

ROMA – Il colesterolo alto resta un pericolo troppo sottovalutato prima e anche dopo un infarto. Dopo un evento cardiovascolare sono ancora pochi i pazienti che hanno come priorità quella di tenerlo a bada. Come spiegano gli esperti, ci sono alcuni alimenti alleati, particolarmente consigliati nei regimi alimentari volti alla diminuzione dei grassi nel sangue: semi di linonoci e mandorle (frutta secca ricca di acidi grassi essenziali Omega 3), crusca d’avena, salmone, pesce azzurro (sardine, aringhe, acciughe, sgombri etc.), cereali integrali, avocado e legumi.

Il sito britannico ExpressUk ne consiglia 3 specifici, da consumare sempre con moderazione, così come deve essere per ogni cibo: avocado, aglio e cioccolato fondente. Il primo è una ricca fonte di grassi e fibre monoinsaturi, che sono due nutrienti che aiutano a ridurre il colesterolo “cattivo” e ad aumentare il colesterolo buono. L’aglio contiene vari potenti composti vegetali, tra cui l’allicina. Ed è questo che si ritiene abbia un impatto positivo sui livelli di colesterolo. Gli studi suggeriscono che questo alimento può aiutare a ridurre il colesterolo totale e cattivo.

La ricerca ha dimostrato che il cioccolato fondente e il cacao, il suo ingrediente principale, possono abbassare il colesterolo cattivo. In uno studio citato dal sito britannico, i partecipanti hanno bevuto una bevanda al cacao due volte al giorno per un mese. Hanno riscontrato una riduzione dell’LDL cattivo di 0,17 mmol / l. Anche la loro pressione sanguigna è diminuita e quello buono aumentato.

Anche le proteine della soia sono utili per abbassare il colesterolo e, quindi, ridurre il rischio cuore. È la conclusione cui è giunta una vastissima meta-analisi di 47 trial clinici condotti sull’argomento, pubblicata sul Journal of the American Heart Association e diretta da esperti dell’Università di Toronto. In tutte le sperimentazioni osservate in questa maxi-revisione, il consumo di proteine della soia si associa a riduzione sia del colesterolo totale sia di quello cattivo.