Caffè, tre tazzine al giorno riducono il rischio di cancro al fegato

Caffè, tre tazzine al giorno riducono il rischio di cancro al fegato

MILANO – Tre tazze di caffè al giorno riducono il rischio di cancro al fegato. Uno studio tutto italiano, condotto dai ricercatori del Dipartimento di Epidemiologia, Istituto di Ricerche Farmacologiche “Mario Negri” di Milano, coordinati dal dottor Carlo La Vecchia del Dipartimento di Scienze Cliniche e di Comunità, Università degli Studi di Milano, ha evidenziato come il caffè, grazie probabilmente al suo effetto preventivo nei confronti del diabete, aiuta a tenere lontano il carcinoma epatocellulare (HCC), il più comune tipo di cancro del fegato. Proprio il diabete, infatti, è tra i fattori di rischio più importanti per il cancro epatocellulare.

Un’altra ipotesi dei ricercatori italiani, che hanno esaminato 16 studi condotti tra il 1996 e il 2012, è che il caffè svolga un’azione protettiva sugli enzimi epatici e in caso di cirrosi.

In ogni caso il dato che lo studio ha rivelato è che da una a tre tazzine di caffè al giorno riescono a ridurre il rischio di cancro al fegato dal 40% al 50%.

 

 

Potrebbero interessarti anche...