6 cose che accadono quando smetti di bere alcol

6 cose che accadono quando smetti di bere alcol

2 Novembre 2021 - di Silvia

Qualche mese fa l’attrice Gwyneth Paltrow ha svelato di aver abusato di alcol durante il lockdown.

Effettivamente l’isolamento ha spinto molte persone ad abusare di bevande alcoliche. Un’impennata che è andata a braccetto con quella dell’ansia e dei disturbi depressivi.

Gli acquisti su canali online di e-commerce, per il settore delle bevande alcoliche si stima abbiano conosciuto un’impennata nel 2020 tra il 181 e il 250% nell’home delivery, con un aumento dei consumi domestici registrati.

E’ quanto emerso lo scorso marzo dai nuovi dati relativi al consumo di alcol durante la pandemia Covid-19, diffusi all’Istituto Superiore di Sanità.

Cosa succede al tuo corpo se smetti di bere alcol.

Partiamo dall’aspetto più ovvio e banale: niente drink, niente postumi di una sbornia. Addio nausea implacabile, ansia, stanchezza, mal di testa, tremori e vomito nei casi peggiori.

Oltre ad altri importanti danni per la salute, bere troppo alcol e per lungo tempo porta a un invecchiamento precoce delle arterie, predisponendo in particolare gli uomini a un maggiore rischio di malattie cardiovascolari. Lo conferma uno studio guidato dallo University College London, nel Regno Unito, pubblicato su Journal of the American Heart Association.

Eliminare completamente l’alcol è un modo infallibile per aiutare a regolare il ritmo del sonno e aumentare i livelli di energia. Bere interrompe il ciclo del sonno.

La tua pelle ti ringrazierà. L’alcol disidrata il tuo corpo ogni volta che bevi. Può dare un’impressione di “opacità” alla pelle e agli occhi.

Attenzione poi alle calorie. Un drink può pesare come il cibo. Alcuni tipi di birra possono contenere la stessa quantità di calorie di una fetta di pizza. Un bicchiere di vino lo stesso di un gelato.

Sette diversi tipi di cancro sono legati al consumo di alcol, inclusi seno e bocca, quindi tagliando si riduce il rischio di svilupparli.

Ovviamente, sia chiaro, il riferimento è all’abuso della bevanda. Bere un bicchiere di vino rosso una volta alla settimana, oppure ogni 15 giorni, è più che concesso.

Tags