Stress, donne lo combattono con il cibo, uomini con il…

Stress, donne lo combattono con il cibo, uomini con il...

Troppo stress? Le donne si sfogano mangiando, gli uomini facendo sesso. Ebbene sì: anche nella risposta a momenti di tensione maschi e femmine sono diversi, e non poco.

Come molte lettrici sapranno bene, le donne, quando sono sotto stress, tendono a buttarsi sul cibo, magari finendo con le abbuffate compensatrici che poi, in realtà, fanno solo male, ma lì per lì danno quel senso di pienezza e soddisfazione che altrove, in quel momento non si trova. Gli uomini, invece, trovano conforto nel sesso o nella pornografia.

A dirlo è una ricerca guidata da Louise Liddon, della Northumbria University, condotta su 347 persone (115 uomini e 250 donne) e presentata alla conferenza annuale della British Psychological Society’s Division of Clinical Psychology a Liverpool.

Dallo studio è emerso anche che tra coloro che nel campione preso in esame avevano ricevuto una qualche forma di terapia psicologica (circa la metà del campione) gli uomini hanno espresso una preferenza maggiore per una terapia di gruppo in cui ricevere consigli per le loro preoccupazioni, mentre le donne preferivano la psicoterapia psicodinamica, in cui la discussione si concentra sui sentimenti ed eventi passati.

Anche da un altro studio presentato alla conferenza, condotto da John Barry dello University College London, e Katie Holloway, dell’Università di Portsmouth e che ha coinvolto invece 20 specialisti, emergono delle differenze di genere. Per prima cosa gli uomini hanno bisogno della terapia maggiormente per questioni di lavoro, mentre le donne per quelle di cuore. Non solo: gli uomini vogliono una soluzione rapida dalla terapia psicologica, mentre le donne invece auspicano di parlare dei loro sentimenti.

Potrebbero interessarti anche...