Facebook, senza per 7 giorni e l’umore migliora

facebook-senza-umore

Avete mai provato a disconnettervi da Facebook, o semplicemente a non consultarlo più per alcuni giorni, magari una settimana? Beh, se non l’avete fatto il consiglio è di provarci. Perché secondo uno studio dell’Università di Copenaghen migliora l’umore e aumenta il livello di soddisfazione della propria vita.

I ricercatori danesi sono arrivati a queste conclusioni dopo aver seguito per una settimana oltre mille volontari, una parte dei quali è rimasta sette giorni consecutivi lontana dal social network. 

Ebbene, i ricercatori, guidati dal professor Morten Tromholt, hanno potuto notare che l’uso di questo social network (specie se troppo frequente) ha effetti negativi sul benessere e l’umore, mentre il non uso ha effetti benefici. “Ormai gran parte delle persone usa Facebook tutti i giorni ma pochi sono consapevoli delle conseguenze di ciò”, ha spiegato Tromholt.

Nell’esperimento una parte dei partecipanti si è astenuto per una settimana dall’uso del social. Il loro livello di benessere, soddisfazione e umore sono stati misurati all’inizio e alla fine dell’esperimento. Confrontando i due gruppi (chi doveva chiudere Facebook e chi poteva continuare a usarlo a piacere) è emerso che la pausa dal social ha effetti positivi sulle due dimensioni principali del benessere, ovvero l’umore e la soddisfazione per la nostra vita.

“Ho chiesto ai partecipanti di valutare il proprio livello di felicità e soddisfazione nella vita, il loro livello di autostima e le loro emozioni (positive e negative) – spiega Tromholt. E’ emerso che chi aveva fatto una pausa dal social presentava un aumento del livello di soddisfazione per la propria vita e delle emozioni positive. I risultati sono molto evidenti soprattutto per coloro che usano Facebook tantissimo o che lo usano solo passivamente, cioè senza mai fare azioni (postare contenuti o commenti) ma solo seguendo l’attività altrui.

Potrebbero interessarti anche...