Depressione, 1 bicchiere di vino al giorno può abbassare rischio

Novello perde appeal: prodotte 14 milioni di bottiglie in meno in 7 anni

MADRID – Un bicchiere di vino al giorno può allontanare la depressione. Se bere troppi alcolici fa male, e tutti sono d’accordo, uno studio dell’Università di Navarra a Pamplona pubblicato su BMC Medicine Journal rivela che un consumo moderato di vino riduce il rischio di depressione del 32%.

I ricercatori spagnoli hanno seguito un gruppo di oltre 5mila uomini tra i 55 e gli 80 anni. Alcuni di loro hanno consumato tra i due e i sette bicchieri di vino alla settimana, altri nemmeno un bicchiere di alcolici o superalcolici. 

Alla fine dello studio è risultato che quelli che avevano bevuto in media dai 5 ai 15 grammi di alcol al giorno avevano un rischio minore di sviluppare la depressione. Si tratta di un dato che contrasta con quelli raccolti in precedenza da altri studi, che associavano, invece, un più alto rischio di depressione al consumo di alcolici.

Secondo il professor Miguel Martinez-Gonzalez, autore dello studio, i risultati contraddittori potrebbero essere dovuti al fatto che in questo studio non sono state incluse persone che hanno sofferto in passato di depressione o di alcolismo. Per Martinez-Gonzalez questo significa che “un consumo moderato può ridurre l’incidenza della depressione mentre i forti bevitori sembrano avere un rischio più alto”.

Potrebbero interessarti anche...