Categorie
politica

Il manifesto delle donne Pdl. Ma sono modelle per pubblicità

ROMA – “Sono una donna, non sono una bambola”: le donne del Pdl hanno lanciato un manifesto a sostegno del partito di Silvio Berlusconi. Tra le promotrici ci sono Daniela Santanchè e Mariastella Gelmini. 

Peccato che sia venuto fuori, come scrive il Corriere della Sera, che le donne prese come testimonial dello spot pubblicato su diversi giornali sono in realtà delle modelle. Le immagini, scrive il Corriere, sono acquistabili online e utilizzabili a fini commerciali.

“Dobbiamo riscattarci e dire che siamo orgogliose di essere donne del Pdl e siamo orgogliose di votare per Silvio Berlusconi”, ha detto Daniela Santanchè alla presentazione del manifesto. Poco dopo Nomfup, blog colletivo di comunicazione del vicedirettore di Europa, Filippo Sensi, ha notato che le tre donne dei manifesti non sono militanti del Popolo della Libertà, ma immagini acquistabili online e utilizzabili a fini commerciali. Tra le altre pubblicità di cui sono state protagoniste, quella per un’azienda che fornisce componenti per uffici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.