Sesso: un pensionato su tre lo fa due volte al mese

Sesso: un pensionato su tre lo fa due volte al mese

2 Febbraio 2015 - di Silvia

ROMA –Sesso: un pensionato su tre lo fa due volte al mese. Questo è quello che emerge da uno studio della University of Manchester, secondo cui oltre metà (54%) degli uomini e quasi un terzo (31%) delle donne con più di 70 anni riferiscono di essere sessualmente attivi, ma non solo. Un terzo di questi specifica di praticare il sesso con una frequenza di almeno due volte al mese.La ricerca inglese è stata condotta da David Lee e pubblicata sugli Archives of Sexual Behavior. Lo studio ha coinvolgto più di 7.000 anziani ambosessi dai 50 agli oltre 80 anni. Allo stesso tempo gli intervistati hanno ammesso di incontrare vari problemi durante i rapporti in questa fase della loro vita. Per gli uomini quello principale è la disfunzione erettile, per le donne la difficoltà ad eccitarsi e dunque l’insoddisfazione sessuale.

“Ci auguriamo che i nostri risultati migliorino la salute pubblica, combattano gli stereotipi e i pregiudizi sulla sessualità in età anziana e offrano un punto di riferimento rispetto al quale poter confrontare le proprie esperienze e aspettative”, spiega Lee.