Categorie
moda

American Apparel: manichini in biancheria e… folta peluria

NEW YORK – Manichini esposti in vetrina in biancheria intima con peli pubici in vista. È l’ennesimo “scandalo” firmato American Apparel che ha creato scalpore e critiche come al solito.

Il marchio di abbigliamento famoso per il suo tocco “vintage” ma ancora di più per le sue provocazioni, ne ha combinata un’altra. Questa volta ha dotato i propri manichini di una folta peluria inguinale. Secondo quanto dichiarato dall’azienda, la mossa serve a trasmettere “la crudezza e il realismo” della sessualità e i manichini sarebbero finalizzati ad aumentare le vendite di San Valentino.

Di certo la strategia ha attirato l’attenzione dei media e dei curiosi che si avvicinano alle vetrine per scattare le foto ai singolari manichini.

American Apparel non è nuova a questo tipo di provocazioni. La scorsa stagione ha messo in commercio una t-shirt con stampata  l’immagine di una vagina mestruata con  peli pubici che ha destato scandalo.

American Apparel: manichini in biancheria e... folta peluria
American Apparel: manichini in biancheria e… folta peluria

1 risposta su “American Apparel: manichini in biancheria e… folta peluria”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.