Noci e arachidi, via libera anche in gravidanza

BOSTON – Via libera a noccioline e arachidi anche in gravidanza. Uno studio revisionale ha sfatato la precedenza credenza secondo cui questi alimenti aumenterebbero il rischio di asma o allergie nel nascituro, soprattutto se ci sono casi di simili allergie in famiglia.

Lo studio del Department of Nutrition, Harvard School of Public Health di Boston (Stati Uniti) condotto su 61mila donne ha dimostrato che se la mamma incinta mangia arachidi, noci o noccioline i rischi per il figlio di avere asma o allergie non aumentano, anzi.

Addirittura i ricercatori hanno scoperto che mangiare arachidi o noci una volta a settimana durante la gestazione può addirittura ridurre il rischio di allergie nel piccolo.

I ricercatori sostengono quindi che non ci sono reali motivi per cui una donna in gravidanza non debba mangiare noci o noccioline. Le uniche restrizioni possono esserci per fattori soggettivi che fanno segnalati al proprio medico. Ma i dati raccolti da quest’ultimo studio dimostrano che noci, noccioline e altra frutta secca fanno solo bene, alla mamma e al bambino.

Potrebbero interessarti anche...