maternità

Stress e ansia? La contraccezione è a rischio

ROMA – Troppa ansia e stress possono ridurre l’efficacia della contraccezione orale. Quindi attente se siete troppo stressate: la pillola potrebbe non avere l’effetto sperato.

Elevati livelli di ansia aumentamno il rischio di patologie gastrointestinali, come la sindrome delll’intestino irritabile o la dispepsia funzionale.

Queste conseguenze possono influenzare il tempo di transito intestinale e l’assorbimento del cibo e dei farmaci. E questo può avere effetti importanti soprattutto sull’assorbimento dei contraccettivi orali, come la pillola. In particolare, in questo caso, una variazione notevole dei livelli plasmatici ormonali può portare allo spotting, cioè alle piccole perdite di sangue tra un ciclo mestruale e l’altro. Se la variazione è cronica si può tradurre in una riduzione della protezione contraccettiva.

Questa situazione, unita al fatto che spesso le donne particolarmente ansiose o stressate dimenticano di assumere la pillola, può avere, come si può immaginare, conseguenze a dir poco rilevanti.

 

 

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.