cultura

Meglio un maglioncino di cashemere di un uomo: se ti sta stretto puoi cambiarlo

Meglio un maglioncino cashemere di un uomo: dopo 7 giorni puoi sempre cambiarlo

“Avete presente quando incrociate un bel ragazzo che vi sorride, e il cuore vi si scioglie come una noce di burro sul pane tostato caldo?? Io mi sento così quando vedo un negozio…Solo che è meglio! Infatti un uomo non ti amerà né ti tratterà mai così bene come un negozio. Se un uomo ti sta stretto non puoi cambiarlo entro 7 giorni con uno splendido golf di cashemere! Un negozio ha sempre un buon profumo! Un negozio può risvegliarti la libidine per cose di cui neanche immaginavi di aver bisogno! E quando le tue mani afferrano quelle buste nuove e scintillanti…Oh si!„

(Sophie Kinsella, I love shopping)

Sophie Kinsella, pseudonimo di Madeleine Wickam (Londra, 12 dicembre 1969) è una scrittrice inglese ed ex giornalista finanziaria, carriera quest’ultima che abbandona molto presto per dedicarsi alla sua vera vocazione: la narrativa. Col suo vero nome pubblica diversi romanzi rosa molto apprezzati dalla critica, ma poco noti presso il grande pubblico. Il successo arriva nel 2000, quando pubblica sotto pseudonimo il primo libro della saga I love Shopping, divenuto in breve un best seller internazionale e vera e propria pietra miliare del genere chick-lit, rivolto cioè ad un pubblico di donne, giovani, single e in carriera. Il termine deriva dallo slang americano ed è la crasi di chick (pollastrella) e lit (abbreviazione di letteratura). Si differenzia dai tradizionali romanzi rosa, per lo stile umoristico, post-femminista e soprattutto molto glamour. La serie che racconta le spericolate avventure di Becky Bloomwood continua con I Love Shopping a New York (2002), I love shopping in bianco (2003), I love shopping con mia sorella (2004), I love shopping per il baby (2007), I love mini shopping (2010) e I love shopping a Hollywood (2014).

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.