Vino, a Firenze arriva "Chianti Lovers & Rosso Morellino": 400 etichette presenti

Vino, a Firenze arriva l’evento “Chianti Lovers & Rosso Morellino”

11 Marzo 2022 - di Silvia

Il vino torna protagonista della primavera enogastronomica italiana. Dopo i due anni di pandemia gli eventi legati al  Made in Italy stanno per riprendersi la scena, dal Taste di Firenze (26-28 marzo), al Vinitaly di Verona (10-13 aprile). Ma questi non sono gli unici due appuntamenti da mettere nel calendario se amate il vino. Oltre 400 etichette di Chianti e Morellino in degustazione e circa 110 cantine saranno i protagonisti di Chianti Lovers & Rosso Morellino, anteprima delle nuove annate vinicole che andranno in commercio, in programma alla Fortezza da Basso di Firenze il 20 marzo. Presenti anche 100 giornalisti italiani e internazionali.

L’iniziativa, che torna in presenza, è organizzata e promossa da Ascot – Associazione Consorzi Toscani per la qualità agroalimentare, che riunisce le due denominazioni Chianti e Morellino di Scansano. Ad accogliere il pubblico e gli operatori, spiega una nota, saranno oltre 100 postazioni riservate alle aziende produttrici che proporranno in degustazione nuove annate di Chianti Docg 2021, Superiore 2020 e Riserva 2019, e Morellino di Scansano Docg. 2021 e Riserva 2019. Nel padiglione Cavaniglia, inoltre, sarà possibile degustare anche altre annate già in commercio.

Prevista anche un’area esclusiva dedicata alla stampa con servizio sommelier alla carta. “Dopo lo stop imposto lo scorso anno dalla pandemia torniamo alla Fortezza da Basso con la nostra anteprima, uno degli eventi di punta delle nostre attività di promozione – sottolinea Giovanni Busi, presidente del Consorzio Vino Chianti -. Le aziende non hanno mai smesso di lavorare e di produrre e non vedono l’ora di presentare le loro etichette al pubblico e agli operatori”. “Finalmente ci rivedremo alla Fortezza da Basso per degustare le nuove annate – commenta Bernardo Guicciardini Calamai, presidente del Consorzio Tutela del Vino Morellino di Scansano – con operatori di settore e appassionati che in questi anni difficili hanno continuato a dimostrare e rafforzare il loro gradimento e affetto per il Morellino”. (ANSA).

Tags