Ricette di pesce: tartare di tonno in cestini di pasta brisè

Ricette di pesce: tartare di tonno in cestini di pasta brisè

ROMA – Una classica tartare di tonno, aromatizzata con arancia e finocchietto, servita dentro dei cestini di pasta brisè. Un piatto fresco e gustoso.

Ingredienti:

450 grammi di tonno fresco in tranci, la scorza di un’arancia, 40 grammi di olio d’oliva, sale, pepe, un rotolo di pasta brisè, finocchietto selvatico

Preparazione:

Iniziate a grattugiare la scorza di un’arancia, poi tagliatela a metà e spremete il succo. In una ciotola versate l’olio di oliva, il succo dell’arancia e la sua scorza. Tritate finemente il finocchietto, tenendone da parte qualche filo per la decorazione finale, unitelo al composto ed emulsionate con la frusta. Aggiustate l’emulsione con un pizzico di pepe e di sale.

Preparate i gusci di pasta brisè che serviranno per fare delle monoporzioni di tartare: stendete la pasta brisè, ritagliate 10 cerchi di circa 10 cm di diametro e foderate 10 stampini rotondi del diametro di 8 cm, dopo averli imburrati. Bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta e cuoceteli in bianco, ricoperti da legumi secchi come peso, seguendo la tecnica della cottura in bianco (che trovate qui), in forno a 180 gradi per 10-15 minuti. Quando saranno dorati tirateli fuori dal forno, lasciateli raffreddare e sformateli.

Prendete i tranci di tonno e asciugateli con carta assorbente dal loro liquido. Tagliateli a cubetti piccoli dello spessore di mezzo centimetro e spostateli in una terrina capiente. Versate su di essi l’emulsione di olio e arancia e mescolate così che il tonno si insaporisca bene. Quindi riempite le tortine con uno-due cucchiai di tartare di tonno e decorate la vostra tartare con qualche rametto di finocchietto.

Potrebbero interessarti anche...